Benefici del cioccolato fondente

Benefici del cioccolato fondente

15 Aprile 2018 0 Di Tello

Benefici per la salute comprovati del cioccolato fondente

La cioccolata fondente è ricca di sostanze nutritive che possono influire positivamente sulla salute, fatta dal seme dell’albero del cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti sul pianeta, infatti, gli studi dimostrano che il cioccolato fondente può migliorare la salute e ridurre il rischio di malattie cardiache (potrebbe interessarti la Bradicardia).

Il cioccolato fondente fa bene a patto che il cacao amaro sia di qualità, inoltre, contiene una discreta quantità di fibra solubile e minerali, infatti, acquistare 100 grammi di cioccolatini fondente con circa il 70-85% di cacao potrete leggere che essi contengono circa:

  • 11 grammi di fibra;
  • 67% della RDA per ferro;
  • 58% della RDA per il magnesio;
  • 89% della RDA per il rame;
  • 98% della RDA per manganese.

Il cioccolato extra fondente contiene anche una disceta quantità di potassio, fosforo, zinco e selenio, certamente, 100 grammi sono una quantità abbastanza grande e non qualcosa da consumare ogni giorno, tutti questi nutrienti contengono circa 600 calorie e quantità moderate di zucchero, per questo motivo, il cioccolato fondente deve essere consumato con moderazione.

Il profilo di acidi grassi di cacao e cioccolato fondente è eccellente, essi sono per lo più saturi e monoinsaturi, con piccole quantità di polinsaturi, inoltre contiene anche stimolanti come la caffeina e la teobromina, ma è improbabile che ti tenga sveglio la notte poiché la quantità di caffeina è molto piccola rispetto al caffè (approfondisci il pro e i contro della caffeina).

Come dicevamo il cioccolato fondente di qualità è ricco di fibre, ferro, magnesio, rame, manganese e pochi altri minerali, esso è una potente fonte di antiossidanti.

per approfondimenti

Hai mai sentito parlare di un provvedimento chiamato ORAC?

ORAC è l’acronimo di Oxygen Radical Absorbance Capacity, esso è una misurazione dell’attività antiossidante degli alimenti, fondamentalmente, i ricercatori mettono un po di radicali liberi (cattivi) contro un campione di cibo e vedono quanto gli antiossidanti nel cibo possono “disarmarli”.

La rilevanza biologica di questa metrica è messa in dubbio, perché è fatta in una provetta e potrebbe non avere lo stesso effetto nel corpo, tuttavia,  vale la pena ricordare che i semi di cacao grezzi e non trasformati sono tra i cibi con il punteggio più alto che sono stati testati.

Il cioccolato fondente è caricato con composti organici che sono biologicamente attivi e funzionano come antiossidanti e questi includono polifenoli, flavanoli, catechine, ecc…

Uno studio ha dimostrato che il cacao e il cioccolato fondente contenevano più attività antiossidante, polifenoli e flavanoli rispetto ad altri frutti che hanno testato, tra cui mirtilli e bacche di acai.

Cioccolato fondente benefici

Il cioccolato fondente può migliorare il flusso sanguigno abbassandone la pressione, i flavanoli nel cioccolato fondente possono stimolare l’endotelio ossia il rivestimento delle arterie, per produrre l’ossido nitrico (NO), quale gas.

Una delle funzioni dell’ossido nitrico è quella di inviare segnali alle arterie per rilassarsi, il che riduce la resistenza al flusso sanguigno e quindi ne riduce la pressione, ci sono molti studi controllati che dimostrano che il cacao e il cioccolato fondente possono migliorare il flusso sanguigno e abbassarne la pressione, ma gli effetti sono generalmente lievi, tuttavia, c’è anche uno studio in persone con pressione sanguigna elevata che non ha mostrato alcun effetto, quindi possiamo dire che il cioccolato fondente porta a benefici, ma tale beneficio varia di persona a persona.

La Cioccolata fondente aumenta l’HDL e protegge il LDL dall’ossidazione, il suo consumo può migliorare diversi importanti fattori di rischio per le malattie cardiache, in uno studio controllato, il cacao in polvere è stato utilizzato per ridurre significativamente il colesterolo LDL ossidato negli uomini, infatti, nel lungo periodo, questo porta alla diminuzione di quest’ultimo nelle arterie portando proprio ad un minor rischio di malattie legate al cuore.

Ha anche aumentato l’HDL e abbassato il colesterolo totale negli uomini con livelli elevati dello stesso, LDL ossidato significa che il colesterolo LDL (“cattivo”) ha reagito con i radicali liberi, ciò rende la particella LDL reattiva e capace di danneggiare altri tessuti … come il rivestimento delle arterie nel cuore.

Ha perfettamente senso che il cacao abbassa il LDL ossidato, poiché, contiene molti antiossidanti che entrano nel flusso sanguigno e proteggono le lipoproteine ​​dal danno ossidativo.

Esso può anche ridurre la resistenza all’insulina, che è un altro fattore di rischio comune per molte malattie come le malattie cardiache e il diabete.

In uno studio durato circa 15 anni su 470 uomini anziani, è stato riscontrato che il cacao riduce il rischio di morte cardiovascolare di un enorme 50%, mentra un’altro studio ha rivelato che mangiare cioccolato 2 o più volte alla settimana ha ridotto il rischio di avere la placca calcificata nelle arterie del 32%.

Naturalmente, questi 2 studi sono cosiddetti studi osservazionali che non possono dimostrare che è stato il realmente il cioccolato a causare la riduzione del rischio, tuttavia, dato che abbiamo un meccanismo biologico (abbassamento della pressione sanguigna e LDL ossidato), si trova plausibile che il consumo regolare di cioccolato fondente possa di fatto ridurre il rischio di malattie cardiache.

Altro beneficio del cioccolato fondente è la protezione della pelle contro il sole, i composti bioattivi in esso contenuti possono essere ottimi per l’epidermite e i flavonoli possono proteggere dai danni provocati dal sole, migliorare il flusso di sangue alla pelle e aumentarne la densità e l’idratazione.

La dose minima di eritema (MED) è la quantità minima di raggi UVB necessaria per provocare arrossamenti nella pelle, 24 ore dopo l’esposizione, in uno studio di 30 persone, il MED è più che raddoppiato dopo aver consumato cioccolato fondente ricco di flavanoli per 12 settimane, infatti, se stai pianificando una vacanza al mare, considera di caricare il cioccolato fondente nelle settimane e nei mesi precedenti.

Tantissimi sono i suoi benefici tanto da migliorare la funzione cerebrale, grazie alla capacità di migliore il flusso del sangue verso il cevello, inoltre, i cacao migliora significativamente la funzione cognitiva nelle persone anziane con menomazioni mentali.

Concludiamo capendo che il cioccolato fondente fa bene e porta tantissimi benefici, ma ciò non vuol dire che ora dobbiamo consumare un’alta quantità di cioccolata, poiché come ogni eccesso è errato.

Summary
benefici-del-cioccolato-fondente
Article Name
Benefici del cioccolato fondente
Description
Il cioccolato fondente è ricco di sostanze nutritive che possono influire positivamente sulla salute, fatta dal seme dell'albero del cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti, infatti, studi dimostrano che la cioccolata fondente può migliorare la salute, ridurre il rischio di malattie cardiache e molto altro
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo