Cause dei denti neri

Cause dei denti neri

14 Maggio 2018 0 Di Dieffe

I denti neri possono essere un sintomo di una malattia dentale sottostante che non dovrebbe essere ignorata. Quali sono le cause? Come possiamo curarli? Scopriamolo insieme

Denti neri – Normalmente i denti variano nel colore dal bianco al giallo-biancastro e al grigio-biancastro. I denti assumono il tono del bianco a causa della quantità di calcio presente nello smalto. Lo smalto è il duro rivestimento esterno dei denti.

Il calcio è un minerale naturalmente bianco. I denti ottengono la maggior parte della loro colorazione dal calcio. Tuttavia, puoi avere combinazioni di altre tonalità e questo può far apparire i denti più scuri.

Cosa fa diventare neri i denti?

I denti che diventano neri sono solitamente dovuti a uno dei due tipi più comuni di cause: estrinseche o intrinseche.

  • Estrinseco: il danno estrinseco proviene dall’esterno dei denti. Questo include macchie, tartaro o altri danni che riguardano lo smalto dentale esterno.
  • Intrinseca: il danno intrinseco parte dall’interno e avanza verso l’esterno. Ciò si verifica quando una condizione all’interno del dente causa decadimento e danno.

Per maggiori informazioni leggi qui

Idealmente, una persona può vedere un dentista prima che il danno diventi troppo grande. Alcune delle cause estrinseche e intrinseche comuni dei denti neri includono:

  • Carie: le carie sono causate da batteri che distruggono lo smalto dentale, lasciando piccoli buchi dietro. Questi buchi possono assumere un aspetto scuro.
  • Restauro dentale: i riempimenti e le corone che contengono l’amalgama, in particolare il solfuro d’argento, possono far apparire i denti di colore nero.
  • Colorazione: mangiare e bere prodotti alimentari di colore scuro, come tè e coca cola, può macchiare i denti.
  • Farmaci: Supplementi di ferro liquido, ad esempio, possono causare macchie sui denti.
  • Tartaro: il tartaro è un deposito duro di placca che può accumularsi sui denti e di solito appare sotto la gengiva. Alcune forme di tartaro sono nere.
  • Tabacco: fumare o masticare tabacco può macchiare in modo significativo i denti.

La maggior parte delle cause alla base dei denti neri richiedono la cura o la rimozione da parte del dentista.

Quali sono i sintomi dei denti neri?

I denti neri possono iniziare come macchie sui denti che appaiono di colore marrone o grigio. Questi punti possono quindi passare al nero. Altre volte invece, le macchie cominceranno a svilupparsi lungo le gengive, quindi sarà di conseguenza, anche molto difficile scoprirlo tempestivamente. E’ necessario dunque, un controllo quotidiano della cavità orale.

Come possono essere trattati i denti neri?

Di solito una persona non può rimediare ai denti neri anche con le migliori cure a domicilio. Invece, i denti neri richiedono l’attenzione di un dentista. Un dentista esaminerà i tuoi denti, determinerà le cause alla base dei tuoi denti neri e consiglierà trattamenti.

Se il tartaro nero è la causa sottostante, un dentista può provare a rimuovere il tartaro usando strumenti speciali. Questi includono scaler manuali che sono appositamente progettati per raschiare placca e tartaro dai denti. A volte, un dentista potrebbe aver bisogno di usare speciali strumenti vibranti che possono rompere il tartaro. Questi sono noti come strumenti ad ultrasuoni.

Quando il decadimento non può essere rimosso

A volte, un dente può essere così danneggiato da non poter essere salvato. In questi casi, un dentista può raccomandare di rimuovere il dente.

in genere però, i denti neri fortemente macchiati possono essere trattati con rimozione delle macchie e sbiancamento dei denti.

Qual è la prospettiva per i denti neri?

Se il tuo dentista è in grado di intervenire in tempo, successivamente è importante adottare buone abitudini di igiene dentale per prevenire la formazione di macchie, tartaro o decadimento. Esempi di queste abitudini includono:

  • Usare un dentifricio al fluoro e lavarsi i denti almeno due volte al giorno;
  • Usare il filo interdentale o usare un pennello interdentale almeno una volta al giorno;
  • Fare visite regolari dal dentista come raccomandato dal vostro dentista (questo può essere ovunque da ogni quattro a sei mesi, alcune persone con grave carie potrebbero dover fissare un appuntamento più spesso);
  • Fare una dieta sana a base di frutta, verdura e cereali integrali (bevande zuccherate e cibi dovrebbero essere evitati perché lo zucchero attrae i batteri che causano il decadimento);
  • Evitare la secchezza cronica della bocca che può verificarsi a causa dell’assunzione di determinati farmaci o di una condizione sottostante che causa secchezza delle fauci (la saliva e l’umidità allontanano i batteri nocivi, quindi una persona con la bocca asciutta ha maggiori probabilità di decadimento);
  • Con un’eccellente cura dentale che va avanti, idealmente una persona può evitare che i denti invecchino e si facciano neri.
Summary
Article Name
Cause dei denti neri
Description
I denti neri possono essere un sintomo di una malattia dentale sottostante che non dovrebbe essere ignorata. Quali sono le cause? Come possiamo curarli? Scopriamolo insieme
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo