Cos’è la paranoia?

Cos’è la paranoia?

2 Febbraio 2018 0 Di Pablos

Cos’è la paranoia?

La paranoia è un processo mentale che fa avere un sospetto irrazionale o sfiducia nei confronti degli altri, le persone con paranoia possono sentirsi perseguitate o pensare che ci sia qualcuno che vuole fargli del male, inoltre possono sentirsi minacciati fisicamente anche se non sono in pericolo e a soffrirne di più sono le persone con demenza, ma può verificarsi anche in persone che fanno abuso di droghe. I pensieri paranoici possono anche essere un sintomo di una malattia mentale o di un disturbo di personalità.

Vediamo i suoi sintomi.

I sintomi

Tutti sperimentano pensieri paranoici ad un certo punto della nostra vita, ma la paranoia fa si che questi pensieri siano un’esperienza costante. I sintomi della paranoia variano in gravità e possono interferire in tutti gli ambiti della nostra vita.

I sintomi includono:

  • Un costante stress o ansia legati alle credenze che si hanno sugli altri;
  • Una sfiducia verso gli altri;
  • Sentirsi miscredente o incompreso;
  • Sentirsi vittime o perseguitati quando non c’è una minaccia;
  • Isolamento.

La sfiducia nelle altre persone e l’ansia costante possono rendere difficili le relazioni e le interazioni con gli altri, causando problemi con il lavoro e nelle relazioni personali. Le persone con paranoia possono ritenere che altri stiano complottando contro di loro o provando a causare loro danni fisici o emotivi e magari anche a derubarli, in più possono non essere in grado di lavorare con gli altri e possono provare ostilità o distaccato dagli altri, portandoli così all’isolamento.

La schizofrenia paranoide è una forma di malattia mentale e le persone con essa possono essere diffidenti nei confronti degli altri e possono essere sospettose e protettive, in più chi soffre di schizofrenia può anche sperimentare allucinazioni.

Quali sono le cause che portano a tutto ciò?

Puoi approfondire l’argomento qui.

Le cause

Cosa causa la paranoia?
Il comportamento paranoico di solito si verifica a causa di disturbi della personalità o di altre malattie mentali come la schizofrenia oppure attraverso l’uso o l’abuso di droghe.

Non è completamente compreso perché alcune persone sviluppino disturbi di personalità o malattie mentali, potrebbe essere una combinazione di fattori, tra cui:

  • Genetica;
  • Stress (leggi qui);
  • Chimica del cervello;
  • Abuso di droghe che secondo il Centro per la ricerca sull’abuso di sostanze l’uso di metanfetamine può causare comportamenti paranoici, ma anche altri farmaci come PCP e LSD possono portare ad avere pensieri paranoici.

Come si diagnostica la paranoia?

La diagnosi

Come viene diagnosticata la paranoia?
Il medico eseguirà un esame medico e prenderà la cartella clinica completa del paziente per aiutarlo a escludere una ragione fisica o medica per i sintomi, come la demenza.

Se la paranoia fa parte di un problema psichiatrico il medico consiglierà al paziente di rivolgersi a uno psichiatra o uno psicologo che eseguirà una valutazione e test psicologici clinici per aiutare a determinare il suo stato mentale.

Altre condizioni che possono verificarsi in persone con paranoia sono:

COme trattare la paranoia andiamolo a vedere.

Il trattamento

Come viene trattata la paranoia?
Il trattamento dipende dalla causa e dalla gravità dei sintomi e può includere farmaci e psicoterapia, la psicoterapia mira ad aiutare le persone con paranoia ad:

  • Accettare la loro vulnerabilità;
  • Aumentare la loro autostima;
  • Sviluppare la fiducia negli altri;
  • Imparare ad esprimere e gestire le proprie emozioni in modo positivo.

Il trattamento per il disturbo della personalità paranoide di solito coinvolge la psicoterapia per aiutare il paziente a sviluppare le capacità di coping per migliorare la socializzazione e la comunicazione, A volte i medici prescrivono farmaci anti-ansia per trattare il disturbo della personalità paranoide per le persone che sono spesso ansiose o timorose, in più anche i farmaci antipsicotici atipici possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Le persone con schizofrenia paranoide di solito richiedono farmaci poiché spesso hanno perso il contatto con la realtà. Il trattamento iniziale di solito include farmaci antipsicotici, inoltre il medico può anche prescrivere farmaci anti-ansia e antidepressivi.

Il medico può raccomandare un trattamento aggiuntivo una volta che le sue condizioni si sono stabilizzate, questo può includere la psicoterapia e la consulenza individuale o familiare.

Quando la paranoia è il risultato di abuso di droghe il trattamento è spesso di supporto fino a quando gli effetti della droga si esauriscono, successivamente il medico probabilmente incoraggerà il paziente a partecipare a un programma di trattamento farmacologico.

Qual’è la prospettiva per chi soffre di paranoia?

Per le persone che hanno la paranoia si cerca un trattamento e lo si  segue di solito le prospettive sono generalmente positive, tuttavia il trattamento può essere un processo lento. La terapia e i farmaci sono efficaci nel trattamento e a causa dei comportamenti paranoici dei pazienti e della loro diffidenza dagli altri  e percepiscono i pensieri paranoici come reali, tutto ciò rende difficile il processo di ricerca del trattamento.

Se si conosce qualcuno che mostra i sintomi della paranoia e crede di non aver bisogno di cure mediche bisogna incoraggiarla a consultare un medico così da diagnosticare al più presto il disturbo psichico.

Summary
paranoia
Article Name
Cos'è la paranoia?
Description
La paranoia è un processo mentale che fa avere un sospetto irrazionale o sfiducia nei confronti degli altri, le persone con paranoia possono sentirsi perseguitate o pensare che ci sia qualcuno che vuole fargli del male, inoltre possono sentirsi minacciati fisicamente anche se non sono in pericolo
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo