Cos’è la candida?

Cos’è la candida?

29 Novembre 2017 3 Di Dieffe

La candida: Come si prende questa fastidiosa infezione e quali sono i suoi sintomi?

La candida, nome tecnico candida albicans è un fungo che generalmente si trova nel cavo orale e nel tratto gastro-intestinale

La Candida albicans è un fungo saprofita Questo fungo è un fungo dimorfico appartenente alla famiglia dei Saccaromiceti.

Normalmente si trova nel cavo orale, nell’apparato digerente e nella vagina.

Può sembrare strano ma questo fungo, svolge un ruolo essenziale per la “digestione” degli zuccheri attraverso un processo di “fermentazione”.

Alla parola candida è erroneamente associato il termine della malattia generata dal fungo, la candidosi, o anche candidiasi o moniliasi.

Quando ci troviamo dinanzi a questa malattia, stiamo parlando dunque di candidosi, generata dalla candida.

Cos’è la Candidosi?

La candidosi comprende una serie di infezioni che vanno dal livello superficiale, come il mughetto orale o candidosi orale e le vaginiti (un’infiammazione che interessa la vagina), a quelle sistemiche potenzialmente mortali.

Le infezioni superficiali causate dalla candida, della pelle fino alle membrane mucose, sono responsabili di infiammazioni locali e di sensazioni di disagio in chiunque, perché diversamente da ciò che si pensa in genere, la candida è un fungo che prolifera sia sull’uomo che sulla donna.

Come si prende la candida?

Innanzitutto devi sapere che la candida vive da sempre nel nostro corpo, in certe condizioni può però attivarsi e proliferare, causando i primi disturbi come prurito e bruciore.

Ma allora quando “prolifera” questa candida?

Il fungo comincia a svilupparsi quando l’equilibrio della flora batterica vaginale si altera per diversi motivi:

  • A seguito di un indebolimento del sistema immunitario,
  • terapie antibiotiche,
  • AIDS, 
  • diabete, 
  • tumori,
  • stress.

Ma possono essere molti altri i fattori come ad esempio:

  • predisposizione individuale,
  • alimentazione troppo ricca di zuccheri e carboidrati,
  • rapporti sessuali intensi che possono alterare il ph,
  • indumenti intimi in tessuti sintetici o troppo aderenti,
  • auto-contaminazione della mucosa vaginale da parte di residui fecali,
  • malattie infiammatorie dell’intestino (come ad esempio la sindrome del colon irritabile).

Questo per quanto riguarda la donna, ma il fungo può tranquillamente svilupparsi anche sull’uomo ed è per questo che quando si è certi di aver contratto al candidosi, bisogna prendere le opportune precauzioni (preservativo) o magari astenersi dai rapporti sessuali finché l’infezione non sia svanita del tutto.

I sintomi della candida

Come già accennato, i disturbi di questo fungo sono davvero fastidiosi ed oltre ad essere debilitanti, sono anche molto destabilizzanti per il normale prosieguo della giornata in una donna:

  • dolore,
  • prurito,
  • irritazione,
  • arrossamento,
  • perdite vaginali grigio-biancastre,
  • dolore durante la minzione,
  • macchie bianche sulla pelle della zona vaginale

La candidosi può provocare tanto fastidio, ma nella maggior parte dei casi è una patologia che si risolve con una semplice cura e i sintomi migliorano in pochi giorni.

Fondamentale è la cura a base di antimicotici e di solito prevede applicazioni interne, a scelta tra compresse o crema, a base di clotrimazolo, più comunemente chiamato antimicotico.

Ricorda però che una volta riscontrata l’infezione, spesso si è più soggetti alle recidive.

Nelle donne in età fertile inoltre, succede che la candidosi si presenti più volte ma si parla di candidosi ricorrente quando l’infezione si presenta almeno 4 volte l’anno e in questi casi è preferibile ricorrere a una terapia orale in supporto di quella locale.

Quando sei certa di avere alcuni di questi sintomi, devi assolutamente rivolgerti ad un medico specialista che saprà indirizzarti, qualora accertasse che si tratti di candidosi, verso una cura adatta.

La candida maschile

La candida nell’uomo è provocata dallo stesso agente patogeno che infetta le donne.

A livello genitale però, questa infezione fungina provoca nell’uomo manifestazioni diverse, come ad esempio la balanite, un’infiammazione del glande.

Molto comuni sia nell’uomo che nella donna, sono invece le manifestazioni in altre parti del corpo, come la reazione cutanea e la candidosi orale.

A livello genitale, provoca dei disturbi a livello del pene e della sua sommità (glande).

Le differenze, tra i due sessi quindi, riguardano soltanto le manifestazioni a livello genitale, molto più evidenti nella donna.

upset-2681502_960_720-300x200

Come si cura la candida?

Nella stragrande maggioranza dei casi la candida non è pericolosa; tuttavia, trattarla in modo efficace è importante per evitare effetti collaterali che possono ridurre significativamente la qualità della tua vita, fino ad allargarsi a quella del partner.

Se hai riscontrato alcuni sintomi e credi di aver contratto la candida, rivolgiti subito al tuo medico di fiducia.

La candidosi comunque, è un’infiammazione che scompare nel giro di qualche giorno, appena si cominciano le prime cure.

Di solito, se non compaiono altri sintomi rispetto a quelli già elencati, la candida si cura con unguenti e in generale, farmaci antimicotici e si assumono per via topica (pomate, creme o ovuli).

Questa soluzione è facilmente reperibile anche su internet in quanto non è necessaria una ricetta medica.

ir?t=oghers08-21&l=alb&o=29&a=B00D3HY7YW

Nel caso questa cura, non dovesse essere efficace, o le infezioni sono molto estese o recidive, si passa solo successivamente all’assunzione di farmaci per via sistemica (pillole).

Curare la candida con sistemi naturali

Puoi inoltre aggiungere e supportare la tua cura medicinale con alcuni consigli “naturali” che ti elenchiamo di seguito:

  • Assumi yogurt,
  • Evita latticini e formaggi,
  • Evita cibi contenenti zuccheri o farina bianca (pane, pizze…),
  • Mangia legumi, frutta verdura e cereali integrali,
  • L’igiene intima è essenziale, acquista alcuni prodotti specifici che non alterano il ph della vagina
  • Evita l’assunzione di antibiotici, indeboliscono il sistema immunitario e lo rendono vulnerabili a questo tipo di infezioni,
  • mangia l’aglio, è un ottimo alleato contro le infezioni e le infiammazioni.
ir?t=oghers08-21&l=alb&o=29&a=B0188VUZX4

Se vuoi sapere qualcosa in più leggi qui

 

 

Summary
adult-1822498_960_720
Article Name
Cos'è la candida?
Description
La candida: Come si prende questa fastidiosa infezione e quali sono i suoi sintomi?
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo