Cos’è uno squilibrio ormonale?

Lo squilibrio ormonale è uno scompenso degli ormoni nell’organismo che genera diversi problemi, diversi anche gravi, scopriamo perché

Gli ormoni sono messaggeri chimici del tuo corpo, prodotti dalle ghiandole endocrine, queste potenti sostanze chimiche viaggiano intorno al flusso sanguigno, raccontando ai tessuti e agli organi cosa fare.

Aiutano a controllare molti dei principali processi del corpo, compresi il metabolismo e la riproduzione.

Anche piccoli cambiamenti possono avere effetti gravi in ​​tutto il corpo.

Pensa agli ormoni come una ricetta per la torta. Troppi o pochi ingredienti influiscono sul prodotto finale. Mentre alcuni livelli ormonali oscillano nel corso della vita e possono essere solo il risultato dell’invecchiamento naturale, si verificano altri cambiamenti quando le ghiandole endocrine ottengono la ricetta sbagliata.

I sintomi di uno squilibrio ormonale

I tuoi ormoni svolgono un ruolo fondamentale nella tua salute generale. Per questo motivo, esiste una vasta gamma di sintomi che potrebbero segnalare uno squilibrio ormonale. I sintomi dipenderanno da quali ormoni o ghiandole non funzionano correttamente.

Condizioni ormonali comuni che colpiscono uomini e donne potrebbero causare uno dei seguenti sintomi:

  • aumento di peso;
  • fatica;
  • maggiore sensibilità al freddo o al caldo;
  • costipazione o movimenti intestinali più frequenti;
  • pelle secca;
  • faccia gonfia;
  • perdita di peso inspiegabile (a volte improvvisa);
  • battito cardiaco aumentato o diminuito;
  • debolezza muscolare;
  • minzione frequente;
  • aumento della sete;
  • dolori muscolari e rigidità;
  • dolore, rigidità o gonfiore alle articolazioni;
  • diradamento dei capelli o capelli fini e fragili;
  • aumento della fame;
  • depressione;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • nervosismo, ansia o irritabilità;
  • vista offuscata;
  • sudorazione;
  • infertilità;
  • una gobba grassa tra le spalle;
  • faccia arrotondata;
  • smagliature viola o rosa;

I sintomi nelle donne

Nelle donne, lo squilibrio ormonale più comune è la sindrome dell’ovaio policistico. Il tuo ciclo ormonale normale cambia anche naturalmente durante:

  • pubertà;
  • gravidanza;
  • l’allattamento al seno;
  • menopausa.

I sintomi di uno squilibrio ormonale specifico per le donne includono:

  • periodi di ciclo mestruale pesanti o irregolari, inclusi periodi di fermo o periodi frequenti;
  • irsutismo o peli eccessivi sul viso, sul mento o su altre parti del corpo;
  • acne sul viso, sul torace o sulla parte superiore della schiena;
  • diradamento dei capelli o perdita di capelli;
  • aumento di peso o difficoltà a perdere peso;
  • inscurimento della pelle, specialmente lungo le pieghe del collo, nell’inguine e sotto il seno;
  • macchie della pelle;
  • secchezza vaginale;
  • atrofia vaginale;
  • dolore durante il sesso;
  • sudorazioni notturne;

I sintomi negli uomini

Il testosterone gioca un ruolo importante nello sviluppo maschile. Se non stai producendo abbastanza testosterone, può causare una varietà di sintomi.

Nel maschio adulto, i sintomi includono:

  • sviluppo del tessuto mammario;
  • tenerezza al seno;
  • disfunzione erettile;
  • perdita di massa muscolare;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • infertilità;
  • diminuzione della crescita dei peli della barba e del corpo;
  • osteoporosi , la perdita di massa ossea;
  • difficoltà di concentrazione;
  • vampate.

Sintomi nei bambini

La pubertà è il momento in cui ragazzi e ragazze iniziano a produrre ormoni sessuali. Molti bambini con pubertà ritardata andranno a sperimentare la pubertà normale, ma alcuni hanno una condizione chiamata ipogonadismo . I sintomi dell’ipogonadismo includono:

Nei ragazzi:

  • la massa muscolare non si sviluppa;
  • la voce non approfondisce;
  • i peli del corpo crescono scarsamente;
  • il pene e la crescita dei testicoli sono compromessi;
  • crescita eccessiva di braccia e gambe in relazione al tronco del corpo;
  • ginecomastia,  sviluppo del tessuto mammario.

Nelle ragazze:

  • il ciclo non inizia;
  • il tessuto mammario non si sviluppa;
  • il tasso di crescita non aumenta.

Ci sono molte possibili cause di uno squilibrio ormonale. Le cause variano a seconda di quali ormoni o ghiandole sono colpite. Le cause comuni di squilibrio ormonale includono:

Cause uniche per le donne

Molte cause di squilibrio ormonale nelle donne sono legate agli ormoni riproduttivi. Le cause comuni includono:

  • menopausa
  • gravidanza
  • l’allattamento al seno
  • menopausa precoce
  • farmaci ormonali come pillole anticoncezionali
  • insufficienza ovarica primaria

Test e diagnosi

Non esiste un singolo test disponibile per i medici per diagnosticare uno squilibrio ormonale. Inizia prendendo un appuntamento con il tuo medico per un esame fisico. Preparati a descrivere i tuoi sintomi e la linea temporale lungo la quale si sono verificati. Porta un elenco di tutti i farmaci, vitamine e integratori che stai attualmente assumendo.

Esame del sangue

Il medico invierà un campione del sangue a un laboratorio per il test. La maggior parte degli ormoni può essere rilevata nel sangue. Un medico può utilizzare un esame del sangue per controllare i livelli di tiroide, estrogeni, testosterone e cortisolo.

Esame pelvico

Se sei una donna, il medico può eseguire un pap-test per sentire grumi, cisti o tumori insoliti.

Se sei un uomo, il tuo medico potrebbe controllare lo scroto per eventuali grumi o anomalie.

Opzioni di trattamento per uno squilibrio ormonale

Il trattamento per uno squilibrio ormonale dipenderà da cosa lo sta causando. Le opzioni di trattamento comuni includono:

Terapia con estrogeni

Se si verificano sintomi fastidiosi della menopausa come vampate di calore, il medico può raccomandare una dose bassa di estrogeni. Assicurati di discutere i rischi e i benefici della terapia ormonale sostitutiva con il tuo medico.

Estrogeni vaginali

Se stai vivendo secchezza o dolore vaginale durante il rapporto sessuale, potresti provare ad applicare una crema di estrogeni, una compressa o un anello. Questo trattamento di terapia locale evita molti dei rischi associati agli estrogeni sistemici o agli estrogeni che viaggiano attraverso il flusso sanguigno verso l’organo appropriato.

Terapia con testosterone

Gli integratori di testosterone possono ridurre i sintomi del basso livello di testosterone negli uomini. Negli adolescenti con pubertà ritardata, stimola l’inizio della pubertà. Si presenta come un iniettabile, una patch e un gel.

Terapia ormonale tiroidea

Nelle persone con ipotiroidismo, l’ormone tiroideo sintetico levotiroxina, può riportare i livelli ormonali in equilibrio.

Puoi anche apportare le seguenti modifiche allo stile di vita:

  1. Perdere peso. Una riduzione del 10% del peso corporeo nelle donne può rendere i vostri periodi più regolari e aumentare le probabilità di rimanere incinta. Negli uomini, la perdita di peso può aiutare a migliorare la funzione erettile.
  2. Mangia bene. Una dieta equilibrata è una parte importante della salute generale.
    Rimuovere i peli superflui. Se hai un eccesso di peli sul viso o sul corpo, puoi usare creme depilatorie, depilazione laser o elettrolisi.
  3. Diminuire il disagio vaginale. Utilizzare lubrificanti o idratanti privi di parabeni, glicerina e petrolio.
  4. Evitare vampate di calore. Cerca di identificare le cose che comunemente provocano vampate di calore , come temperature calde, cibi piccanti o bevande calde.

Altre complicazioni

Gli squilibri ormonali sono associati a molte condizioni di salute croniche o a lungo termine. Senza un adeguato trattamento, potresti essere a rischio di diverse gravi condizioni mediche, tra cui:

  • diabete
  • pressione sanguigna alta
  • colesterolo alto
  • malattia del cuore
  • neuropatia
  • obesità
  • apnea notturna
  • danno ai reni
  • depressione e ansia
  • tumore endometriale
  • osteoporosi o perdita ossea
  • perdita di massa muscolare
  • cancro al seno
  • infertilità
  • incontinenza urinaria
  • disfunzione sessuale
  • gozzo
Summary
Article Name
Cos'è uno squilibrio ormonale?
Description
Lo squilibrio ormonale è uno scompenso degli ormoni nell'organismo che genera diversi problemi, diversi anche gravi, scopriamo perché
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo