Diabete quando viene? Scopriamo insieme quando si manifesta e diventa pericoloso

Diabete quando viene, e quando si manifesta? Cerchiamo di capire il diabete quando diventa pericoloso con alcune nozioni

Il Diabete quando viene? e quando diventa pericoloso? Sono alcune delle domande che ci poniamo e che chiediamo (erroneamente prima di consultare un medico) a Mr. Google.

In effetti capire se si ha il diabete attraverso alcuni sintomi descritti on-line, può sembrare molto difficile, ma se ci soffermiamo (senza farci prendere dal panico), ai singoli casi, possiamo cominciare a farci un’idea di cosa stiamo parlando e capire magari il diabete quando si manifesta e quando dobbiamo cominciare a preoccuparci.

diabetes-2129005_1920-300x200

Nozioni – Cos’è il diabete?

Il Diabete Mellito, comunemente chiamato diabete, è la più famosa malattia metabolica che conosciamo.

Nasce perché il corpo non produce insulina, l’ormone che ha il compito di metabolizzare il glucosio.

Esistono, grazie alla comunità scientifica che è stata in grado di distinguere i casi, ben tre tipi di diabete:

La presenza di diabete nella popolazione mondiale è aumenta negli ultimi 30-40 anni, raggiungendo attualmente circa 430 milioni di persone.

Come abbiamo detto il diabete è una causa della mancanza di insulina. Esso può essere dovuto a:

  • Meno insulina di quanta ne servirebbe all’organismo per il suo corretto funzionamento
  • l’insulina è presente, ma l’organismo non riesce a farne buon uso
  • l’insulina è poca e non funziona in modo adeguato

La costante del diabete mellito è l’iperglicemia(ovvero una elevata concentrazione di zuccheri nel sangue (glucosio).

Le complicanze dovute all’aumento di glucosio e al conseguente sviluppo del diabete sono generalmente:

  • la macroangiopatia (una forma di aterosclerosi particolarmente grave e precoce)
  • la microangiopatia (un’alterazione a carico della circolazione sanguigna all’interno dei piccoli vasi arteriosi, manifesta soprattutto nella retina, nel rene e nei nervi)

Il diabete nei dettagli

Riconosciuta a livello internazionale, la classificazione del diabete mellito è stata stilata nel 1997 dall’OMS e dall’ADAQuesta, come già detto, divide il diabete in tre tipologie principali:

  • Il diabete mellito di tipo 1. Questo comprende la quasi totalità delle forme diabetiche.
    In questo primo caso, si tratta di un malfunzionamento del sistema immunitario, il quale, riconoscendo come estranee le cellule beta pancreatiche delle isole di Langerhans, le aggredisce e le distrugge.
  • Il diabete mellito di tipo 2. Questo comprende tutte le forme di diabete, dovute a un deficit di secrezione dell’insulina, da parte delle cellule beta pancreatiche delle isole di Langerhans, resistenza dei tessuti dell’organismo all’azione dell’insulina (condizione, questa, nota come insulino-resistenza).
  • Il diabete gestazionale. Questo comprende le forme di diabete secondarie allo stato di gravidanza. In genere, è un fenomeno transitorio.

diabetes-528678_1920-300x200

Come capisco se ho il diabete? Il Diabete quando viene?

Il primo passo necessario è informarsi ed andare da un medico professionista.

I sintomi sono:

  • febbre
  • poliuria (aumentata quantità di urine)
  • polidipsia (sete)
  • astenia (sensazione di stanchezza)
  • perdita di peso,
  • secchezza cutanea (pelle secca),
  • perdita di peso inspiegabile,
  • maggiore sensibilità alle infezioni

Come evitare il diabete?

Evitare il diabete è molto difficile, possono insorgere altri fattori, in particolare genetici che faranno incrociare la vostra vita con questa malattia che comunque va detto, ad oggi, ci si può convivere con tutta tranquillità.

Ciò nonostante possiamo, in condizioni “normali”, programmarci la vita inserendola in un contesto di stile sano evitando ad esempio drasticamente il consumo di dolci e aumentando l’attività fisica.

Inoltre possiamo tenere a bada il valore degli zuccheri nel sangue semplicemente acquistando un piccolo accessorio, adatto proprio al controllo e alla prevenzione delle forme diabetiche.

E’ in vendita su Amazon ad un prezzo modesto e potrete anche regalarlo a chiunque ne soffra o pensiate possa essere a rischio.

Conclusioni

Traiamo le conclusioni.

Esistono come avete potuto vedere diversi casi di diabete, ma se vi porrete l’obiettivo principale cioè quello di una vita sana, naturalmente rischierete molto meno l’insorgenza di questa malattia e di tutte quelle associate ad una vita sedentaria e un’alimentazione eccessivamente calorica.

Esistono altri tipi di Diabete, come ad esempio il Diabete insipido, ma di questo, ve ne parleremo prossimamente.

 

Continuate a seguirci anche sulla pagina facebook cliccando sull’immagine:

Facebook-create-300x106Fonti:

farmacoecura.it

my-personaltrainer.it

Summary
diabetes-2058045_1920
Article Name
Diabete quando viene? Scopriamo insieme quando si manifesta e diventa pericoloso
Description
Diabete quando viene, e quando si manifesta? Cerchiamo di capire il diabete quando diventa pericoloso con alcune nozioni
Author
Publisher Name
The Editorial
Publisher Logo