Diarrea: cause, sintomi e trattamenti

Diarrea: cause, sintomi e trattamenti

5 Febbraio 2018 13 Di Dieffe

La diarrea: Oltre ad una condizione fisiologica non sana, parliamo di un vero e proprio incubo. Scopriamo perché…

La diarrea è una evacuazione copiosa e frequente di materie fecali liquide, mucose o sierose.

In condizioni normali, le contrazioni del tuo intestino ti aiutano a passare le feci verso il condotta anale.

Ma quando si hanno degli scompensi le feci, diventano liquide e queste contrazioni aumentano sempre più fino all’espulsione della materia fecale.

Spesso, grandi quantità di gas accompagnano grave diarrea. Ciò aumenta l’eiezione e il volume del movimento intestinale.

La diarrea è definita come movimenti intestinali di una consistenza più liquida, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) è più specifica, definendo la diarrea come tre o più feci liquide o liquide al giorno.

Circa il 75 percento delle feci è costituito da acqua. L’altro 25 percento è una combinazione di:

  • carboidrati non digeriti;
  • fibra;
  • proteina;
  • grasso;
  • muco;
  • secrezioni intestinali.

Mentre le feci viaggiano attraverso il tuo sistema digestivo, fluidi ed elettroliti vengono aggiunti al loro contenuto. Normalmente, il tuo intestino crasso assorbe il liquido in eccesso.

Quando hai la diarrea, però, la digestione accelera.

Che cosa causa la diarrea?

La diarrea è un sintomo che si verifica in certe condizioni. Le cause più comuni di grave diarrea includono:

  • Infezione batterica e virale; I batteri che causano infezioni da diarrea comprendono la salmonella e l’ E . coli . Cibo e liquidi contaminati sono fonti comuni di infezioni batteriche;
  • Rotavirus, norovirus e altri tipi di gastroenterite virale, comunemente definiti “influenza dello stomaco”, sono tra i virus che possono causare diarrea esplosiva.

Chiunque può contrarre questi virus ma sono particolarmente comuni tra i bambini.

Infezione parassitaria

I parassiti possono causare diarrea grave, in particolare nelle persone con sistema immunitario indebolito. Come per le cause virali e batteriche, questi parassiti si diffondono quando c’è un contatto diretto o indiretto tra le feci e la bocca.

Questi parassiti si trovano in acqua potabile contaminata e cibo.

Malattie dell’intestino

La diarrea è un problema comune per le persone che hanno una malattia infiammatoria intestinale (IBD), morbo di Crohn o

colite ulcerosa o celiachia.

I farmaci

Molti farmaci possono causare diarrea.

Gli antibiotici, alcuni farmaci usati per trattare il bruciore di stomaco e il reflusso acido e i farmaci chemioterapici sono spesso colpevoli.

Allergie o intolleranze alimentari

La diarrea si verifica spesso quando si è allergici o intolleranti a determinati alimenti, come il lattosio presente nei prodotti caseari.

Complicazioni per una grave diarrea

La diarrea è solitamente di breve durata. Ma ci sono complicazioni che richiedono cure mediche. Queste includono:

  • Disidratazione;
  • Diarrea cronica;
  • Sindrome emolitica uremica.

 

I sintomi della S.E.U. includono:

  • grave diarrea e feci che possono essere sanguinose;
  • febbre;
  • dolore addominale;
  • vomito:
  • minzione diminuita;
  • ecchimosi;

Fattori di rischio – Chi è a rischio di grave diarrea?

Ricordiamo che la diarrea è comune. Sono maggiormente a rischio i bambini e adulti che sono esposti alle feci, in particolare quelli che sono coinvolti nel cambiare i pannolini.

Le persone che viaggiano in paesi in via di sviluppo, in particolare nelle regioni tropicali.

Persone che assumono determinati farmaci, inclusi antibiotici e farmaci usati per trattare il bruciore di stomaco o persone che hanno una malattia intestinale

Quando consultare il tuo dottore

La diarrea normalmente si risolve entro pochi giorni senza trattamento. Ma dovresti consultare il tuo dottore se hai i seguenti sintomi:

  • diarrea che dura più di due giorni o 24 ore in un bambino;
  • segni di disidratazione, tra cui sete eccessiva, secchezza delle fauci, ridotta minzione o capogiri;
  • sangue o pus nelle feci o feci di colore nero;
  • febbre di 38,5 ° C (38,6 ° C) o superiore in un adulto, o 38,5 ° C (38 ° C) o più in un bambino;
  • grave dolore addominale o rettale;
  • diarrea durante la notte.

Leggi anche link

 

Come trattare la diarrea

In molti casi, il trattamento comporterà la gestione dei sintomi mentre aspetti che la diarrea passi. Il trattamento primario per la diarrea grave consiste nel sostituire liquidi ed elettroliti, dunque bere molto, acqua e succo o brodi.

Le soluzioni di idratazione orale, come Pedialyte, sono formulate specificamente per neonati e bambini e contengono elettroliti importanti. Queste soluzioni sono disponibili anche per gli adulti.

È possibile utilizzare farmaci anti-diarrea se le feci non sono nere o sanguinolente e non si ha la febbre.

Questi sintomi indicano che si può avere un’infezione batterica o parassiti, che può essere aggravata da farmaci antidiarroici.

I farmaci da banco non devono essere somministrati ai bambini di età inferiore ai due anni se non approvati da un medico. Se l’infezione è batterica, il medico può prescrivere antibiotici.

La diarrea è un sintomo piuttosto che una condizione. La causa sottostante della diarrea varia notevolmente.

Le persone che hanno segni di complicazioni o diarrea cronica hanno bisogno di lavorare con il loro medico per determinare la causa in modo che possa essere trattata.

Summary
abdominal-pain-2821941_960_720
Article Name
Diarrea: cause, sintomi e trattamenti
Description
La diarrea: Oltre ad una condizione fisiologica non sana, parliamo di un vero e proprio incubo. Scopriamo perché...
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo