Differenze tra HIV e AIDS

Ci sono differenze tra HIV e AIDS? Se si, quali sono? Scopriamole insieme…

E’ molto facile confondere l’HIV e l’AIDS. Sono diagnosi diverse, ma vanno di pari passo e sono spesso utilizzate in modo intercambiabile per descrivere una particolare malattia.

Esattamente: l’HIV è un virus che può portare a una condizione chiamata AIDS.

Una volta nella storia, una diagnosi di HIV o AIDS era considerata al pari di una condanna a morte. Grazie alla ricerca e allo sviluppo di nuove cure, le persone con diagnosi di HIV e AIDS oggi vivono vite lunghe e tranquille.

L’HIV è un virus

L’HIV è un virus che può causare infezioni. Rappresenta il virus dell’immunodeficienza umana.

Il nome descrive il virus: infetta solo gli esseri umani e attacca il sistema immunitario, rendendolo deficiente e incapace di lavorare nel modo più efficace indebolendolo.

A differenza di molti altri virus, il nostro sistema immunitario non è in grado di attaccare e di eliminare l’HIV dal corpo. Nessuno ancora capisce perché, ma per fortuna, esistono farmaci che possono controllare l’HIV nel migliore dei modi.

L’AIDS è una condizione

Se l’HIV è un virus che può causare un’infezione, l’AIDS è una condizione o una sindrome. L’infezione da HIV può portare allo sviluppo dell’AIDS, che sta per sindrome da immunodeficienza acquisita.

L’AIDS si sviluppa quando l’HIV ha causato gravi danni al sistema immunitario.

È una condizione complessa con sintomi che variano da persona a persona. I sintomi dell’AIDS sono legati alle infezioni che una persona sviluppa a causa di un sistema immunitario danneggiato che non può combattere l’infezione primaria e quelle non correlate. Queste infezioni possono includere tubercolosi, polmonite, alcuni tipi di cancro e altre infezioni più generiche.

HIV senza AIDS

L’HIV è un virus e l’AIDS è la condizione che può causarlo. Puoi però avere un’infezione da HIV senza contrarre l’AIDS. Infatti, molte persone con HIV vivono anni senza sviluppare AIDS.

Mentre si può avere un’infezione da HIV senza avere l’AIDS, chiunque sia stato diagnosticato con AIDS ha già necessariamente l’HIV.

Poiché non esiste una cura, l’infezione da HIV non scompare mai, anche se l’AIDS non si sviluppa mai.

L’HIV può essere trasmesso da persona a persona ed è in questo modo che si diffonde l’infezione. L’AIDS, d’altra parte, è una condizione che viene acquisita solo dopo che una persona ha contratto l’infezione da HIV.

Il virus dell’HIV viene trasmesso da una persona all’altra attraverso lo scambio di fluidi corporei. Più comunemente, l’infezione viene trasmessa attraverso il sesso non protetto o attraverso l’uso di aghi contaminati se si fa uso di droghe iniettabili. Meno comunemente, uno può essere infettato da una trasfusione di sangue contaminata ma ad esempio, una madre può trasmettere l’infezione al suo bambino durante la gravidanza.

L’HIV non produce sempre sintomi e questi di solito assomigliano a quelli influenzali che durano da due a quattro settimane dopo aver contratto l’infezione. Questo periodo di tempo è breve e si chiama infezione acuta. Il sistema immunitario porta l’infezione sotto controllo, portando al periodo di latenza.

Come spiegato, il sistema immunitario non può eliminare completamente l’HIV, ma può controllarlo a lungo. Durante questo periodo di latenza, che può durare per anni, una persona infetta può non avere alcun sintomo.

addict-2713620_960_720-300x200

L’infezione da HIV può essere diagnosticata con un semplice test del sangue o della saliva che può determinare se sei stato infettato.

Un altro test cerca antigeni, che sono proteine ​​prodotte dal virus. Questo test può rilevare l’HIV pochi giorni dopo l’infezione. Entrambi i test sono accurati e facili da amministrare.

La diagnosi di AIDS invece, è più complicata.
L’AIDS è l’ultima fase dell’infezione da HIV. Ci sono alcuni fattori che determinano quando la diagnosi di una persona ha attraversato dalla latenza dell’HIV all’AIDS.

Poiché l’HIV distrugge le cellule immunitarie chiamate cellule CD4, una parte della diagnosi di AIDS contiene un conteggio di quelle cellule. Una persona senza HIV può avere ovunque da 500 a 1.200 cellule CD4. Quando le cellule sono scese a 200, si considera il paziente affetto da AIDS.

Un altro fattore che segnala il virus dell’AIDS è la presenza di infezioni opportunistiche. Le infezioni opportunistiche sono malattie causate da virus, funghi o batteri che non rendono malata una persona con un sistema immunitario completamente funzionante. Anche questo aiuterebbe a determinare una diagnosi di AIDS.

Leggi anche qui (link)

Trattamento e aspettativa di vita

Una volta che l’HIV si è sviluppato in AIDS, l’aspettativa di vita si riduce in modo significativo. A questo punto è difficile riparare il danno al sistema immunitario. Infezioni e altre condizioni, come i tumori, derivanti da grave compromissione immunitaria sono comuni.

Con le terapie odierne per l’infezione da HIV, tuttavia, si può vivere con il virus per anni e persino decenni prima che l’AIDS si sviluppi. Anche se puoi condurre una vita normale e salutare durante il trattamento per l’HIV, è importante sapere che puoi sempre trasmettere l’infezione a qualcun altro.

Summary
Article Name
aids
Description
Ci sono differenze tra HIV e AIDS? Se si, quali sono? Scopriamole insieme...
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo