Dislocazione dell’anca congenita

Dislocazione dell’anca congenita

25 Maggio 2018 1 Di Tello

La lussazione congenita dell’anca (CHD) si verifica quando si nasce con un’anca instabile, causa della formazione anormale dell’articolazione dell’anca durante le prime fasi dello sviluppo fetale. Un altro nome per questa condizione è “displasia dello sviluppo dell’anca” o “displasia dell’anca”. Questa instabilità peggiora quando si cresce.

L’articolazione nell’anca del bambino può talvolta dislocarsi, facendo fuoriuscire l’0sso dalla sua posizione con movimento.

Cosa causa la lussazione dell’anca congenita?

La causa della lussazione congenita dell’anca in molti casi non è sempre spiegabile. I fattori che contribuiscono includono bassi livelli di liquido amniotico nel grembo materno, presentazione podalica, che si verifica quando il bambino è nato prima, e una storia familiare della condizione.

Chi è a rischio di lussazione congenita dell’anca?

La displasia dell’anca è più comune nelle ragazze, anche se qualsiasi persona al di là del sesso può avere la condizione. Questo è il motivo per cui il medico di tuo figlio controllerà di routine il tuo neonato per i segni di dislocazione dell’anca. Continueranno inoltre a esaminare i fianchi del bambino durante il primo anno di vita.

Quali sono i sintomi della dislocazione dell’anca congenita?

Non ci sono dei veri e propri sintomi diretti ma si puo far fede se il bambino mostra atteggiamenti come:

  • gambe che si rivolgono verso l’esterno o sembrano differire in lunghezza;
  • gamma limitata di movimento;
  • si piega sulle gambe e sulle natiche che sono irregolari quando le gambe si estendono;
  • sviluppo motorio lordo ritardato , che influisce sul modo in cui il bambino si siede, gattona e cammina.

Come viene diagnosticata la lussazione dell’anca congenita?

Lo screening per verificare se si soffre di displasia dell’anca avviene alla nascita e per tutto il primo anno di vita del bambino ed il metodo di screening più comune è un esame fisico. Il medico di tuo figlio manovrerà delicatamente l’anca e le gambe del bambino ascoltando eventuali suoni che potrebbero indicare una dislocazione.

Questo esame consiste in due test:

  • durante il test di Ortolani, il medico del bambino applica la forza verso l’alto mentre allontana l’anca del bambino dal corpo ed Il movimento lontano dal corpo è chiamato abduzione;
  • durante il test di Barlow, il medico del bambino applica la forza verso il basso mentre muove l’anca del bambino attraverso il corpo ed il movimento verso il corpo è chiamato adduzione.

Questi test sono accurati solo prima che tuo figlio abbia 3 mesi, mentre nei bambini più grandi, i risultati che indicano una dislocazione dell’anca comprendono zoppia, abduzione limitata e una differenza nelle lunghezze delle gambe se hanno un’anca affetta da una singola lesione.

I test di imaging possono confermare una diagnosi di dislocazione dell’anca e i medici esaminano gli ultrasuoni per i bambini di età inferiore ai 6 mesi ed usano i raggi X per esaminare i bambini più grandi.

Come viene trattata la dislocazione dell’anca congenita?

Se il tuo bambino ha meno di 6 mesi e ha una diagnosi di malattia coronarica, è probabile che sarà equipaggiato per un’imbracatura Pavlik. Questa imbracatura preme le articolazioni dell’anca nelle prese e può essere indossata per circa 6 – 12 settimane a seconda dell’età e della gravità della condizione, inoltre potrebbe aver bisogno di indossarla a tempo pieno o part-time.

Il bambino potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico se il trattamento con un’imbracatura Pavlik non ha successo o se è troppo grande per l’imbracatura. La chirurgia avviene con anestesia generale e può includere la manovra dell’anca nell’orbita, chiamata riduzione chiusa, oppure il chirurgo allungherà i tendini rimuovendo altri ostacoli prima di posizionare l’anca, chiamata riduzione aperta. Dopo che l’anca del tuo bambino viene messa in posizione, i fianchi e le gambe saranno in calco per almeno 12 settimane.

Se il bambino ha 18 mesi o più o non ha risposto bene al trattamento, potrebbe aver bisogno di osteotomie femorali o pelviche per ricostruire l’anca e ciò significa che un chirurgo dividerà o rimodellerà la testa del loro femore (la sfera dell’articolazione dell’anca) o l’acetabolo del loro bacino (la presa dell’anca).

Come posso prevenire la dislocazione dell’anca congenita?

Non puoi prevenire la dislocazione dell’anca quindi è importante portare il bambino a controlli regolari in modo che il medico possa identificare e trattare la condizione il prima possibile, inoltre si consiglia di verificare che il proprio medico abbia esaminato il neonato per segni di lussazione dell’anca prima di lasciare l’ospedale dopo il parto.

Dislocazione dell’anca congenita nel tempo

Quando il medico diagnostica in tempi rapidi la malattia coronarica ed agisce con le dovute cure previo l’imbracatura di Pavlik diventa meno probabile che sia necessario un trattamento complicato o invasivo, inoltre si stima che tra l’80 e il 95 percento dei casi identificati precocemente ricevano un trattamento efficace, a seconda della gravità della condizione.

I trattamenti chirurgici variano nei loro tassi di successo ed in alcuni casi richiedono solo una procedura, mentre altri richiedono numerosi interventi chirurgici e anni di monitoraggio. La Dislocazione dell’anca congenita che non viene trattata con successo nella prima infanzia può causare artrite precoce e dolore severo in età avanzata che potrebbe richiedere un intervento chirurgico di sostituzione totale dell’anca.

Se la Dislocazione dell’anca congenita  viene trattata con successo, è consigliabile comunque continuare con cadenze annuali a visitare uno specialista ortopedico per assicurarsi che la condizione non ritorni e che l’anca stia crescendo normalmente.

approfondisci

Summary
dislocazione_congenita_dellanca
Article Name
Dislocazione dell'anca congenita
Description
La lussazione congenita dell'anca si verifica quando si nasce con un'anca instabile, causa della formazione anormale dell'articolazione dell'anca durante le prime fasi dello sviluppo fetale. Un altro nome per questa condizione è "displasia dello sviluppo dell'anca" o "displasia dell'anca".
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo