Fegato Grasso – (Steatosi epatica): Cos’è?

Fegato Grasso – (Steatosi epatica): Cos’è?

11 Marzo 2018 1 Di Dieffe

Fegato grasso o steatosi epatica: Cos’è? Quali sono le cure?

Il fegato grasso, o steatosi epatica, è un termine che descrive l’accumulo di grasso nel fegato.

Il fegato è il secondo organo più grande del corpo e la sua funzione è quella di elaborare tutto ciò che mangiamo o beviamo ha il compito di filtrare eventuali sostanze nocive dal sangue. Questo processo viene interrotto se il fegato è steatosico ovvero saturo di grasso, infatti, esso si ammala quando il grasso rappresentapiù del 5-10% del suo peso.

Il fegato si ripara comunemente ricostruendo nuove cellule epatiche quando quelle vecchie sono danneggiate, anche se quando si verificano danni ripetuti, si creano cicatrici permanenti e questa condizione è chiamata cirrosi.

Il fegato grasso è una condizione reversibile che può essere risolta spesso modificando lo stile di vita. In molti casi, il fegato grasso non ha sintomi e di solito non provoca danni permanenti a meno che non progredisca.

La Steatosi Epatica è una condizione comune, che colpisce le persone di età compresa tra i 40 ei 60 anni. Il grasso può diventare dannoso per il fegato se la sua causa sottostante non viene riconosciuta e trattata.

Quali sono i sintomi del fegato grasso?

Il fegato grasso in genere non ha sintomi associati, anche se potresti provare affaticamento o malessere addominale.

Tuttavia, il grasso in eccesso può causare infiammazione, incappando in sintomi come:

  • uno scarso appetito;
  • perdita di peso;
  • dolore addominale;
  • debolezza fisica;
  • fatica;
  • confusione.

Se il fegato grasso progredisce in cirrosi e insufficienza epatica, i sintomi possono includere:

  • un addome gonfio e pieno di liquido;
  • ittero della pelle e ingiallimento degli occhi;
  • confusione;
  • una tendenza a sanguinare più facilmente.

approfondisci.

Quali sono le cause del fegato grasso?

La causa più comune di fegato grasso è l’alcolismo o un consumo eccessivo di alcol. In molti casi, i medici non sanno cosa causa la malattia nelle persone che non abusano di alcolici.

Il grasso nel fegato si sviluppa quando il corpo non riesce a metabolizzare l’esubero di grasso, infatti l’eccedenza viene immagazzinata nelle cellule del fegato dove si accumula ed infine ci si ammala.

Oltre all’alcolismo, altre cause comuni di fegato grasso includono:

  • obesità;
  • iperlipidemia o alti livelli di grassi nel sangue;
  • diabete;
  • eredità genetica;
  • rapida perdita di peso;
  • effetto collaterale di alcuni farmaci, tra cui aspirina, steroidi, tamoxifene (Nolvadex) e tetraciclina (Panmycin).

Quali sono i tipi di fegato grasso?

Ci sono due tipi fondamentali di fegato grasso: non alcolico e alcolico.

Malattia grassa non alcolica

La steatosi epatica non alcolica, si sviluppa quando il fegato ha difficoltà ad abbattere i grassi, il che provoca un accumulo nel tessuto epatico. La causa non è correlata all’alcol. La SENA viene diagnosticata quando più del 10 percento del fegato è grasso.

Fegato grasso alcolico

Il fegato grasso alcolico è il primo stadio della malattia epatica correlata all’alcol. Bere troppo danneggia il fegato, inatti, esso non riesce ad eliminare il grasso in modo veloce creando un accumulo. L’astinenza dall’alcol potrebbe favorire la reversibilità della malattia, infatti, in sei settimane, il grasso grasso in eccesso tenderà a scomparire, tuttavia, se il consumo eccessivo di alcol continua, si può sviluppare la cirrosi. Inoltre anche seguire mangiare sano potrebbe avere i suoi benefici, quindi sarebbe l’ideale seguire una dieta disintossicante per il fegato.

 Leggi di più sugli effetti dell’alcol sul corpo.

Steatoepatite non alcolica e steatoepatite alcolica

Quando si accumula abbastanza grasso, il fegato gonfio tenderà a gonfiarsi ancora e se la causa originaria non è derivata dall’alcol prenderà il nome di steatoepatite non alcolica. Questa malattia può compromettere la funzionalità epatica.

I sintomi possono essere visti con questa malattia includono:

  • perdita di appetito;
  • nausea;
  • vomito;
  • dolore addominale;
  • ittero.

Se non trattata, la steatoepatite può progredire fino alla cicatrizzazione permanente del fegato e all’eventuale insufficienza epatica.

Fegato grasso acuto nella gravidanza

Il fegato grasso acuto è una complicanza rara e potenzialmente pericolosa per la vita del feto di una donna incinta.

I sintomi iniziano nel terzo trimestre e questi includono:

  • nausea e vomito persistenti;
  • dolore nell’addome in alto a destra;
  • ittero;
  • malessere generale.

Le donne in gravidanza saranno sottoposte a screening per questa condizione e la maggior parte delle donne migliora dopo il parto e non ha effetti duraturi.

Steatosi Epatica: Chi è a rischio?

Le persone obese o in sovrappeso hanno una maggiore probabilità di contrarre la steatosi epatica a causa dell’accumulo extra di grasso nel fegato, inoltre anche chi ha il diabete di tipo 2 rischia di ammalarsi, infatti, l’accumulo di grasso nel fegato è stato collegato alla resistenza all’insulina, che è la causa più comune di diabete di tipo 2. Gli studi hanno dimostrato che una dieta ad alto contenuto di colina è associata ad un minor rischio di malattia.

Altri fattori che possono aumentare il rischio di fegato grasso sono:

  • uso eccessivo di alcol;
  • prendendo più delle dosi raccomandate di alcuni farmaci da banco, come il paracetamolo;
  • gravidanza;
  • colesterolo alto;
  • alti livelli di trigliceridi;
  • malnutrizione;
  • sindrome metabolica.

Come viene diagnosticata la steatosi epatica?

Esame fisico

Se il tuo fegato è infiammato, il medico può rilevarlo esaminando l’addome riscontrando il fegato gonfio. Fai sapere al tuo medico se hai avuto affaticamento o perdita di appetito. Inoltre, informa il medico di qualsiasi storia di alcolismo, medicinali e uso di integratori.

Analisi del sangue

Il medico può scoprire che gli enzimi epatici sono più alti del normale durante un esame del sangue di routine. Questo non conferma una diagnosi di fegato grasso e sono necessarie ulteriori analisi per trovare la causa dell’infiammazione.

Studi di imaging

Il medico può usare un’ecografia per rilevare il grasso in eccesso ed esso verrà visualizzato come un’area bianca sull’immagine ecografica. Altri studi di imaging possono anche essere eseguiti, come le scansioni TC o MRI .

Un altro test di imaging simile agli ultrasuoni è un FibroScan. Come un ultrasuono, un Fibroscan utilizza le onde sonore per determinare la densità del fegato e le corrispondenti aree di tessuto grasso.

Gli studi di imaging possono rilevare il grasso nel fegato, ma non possono aiutare il medico a confermare ulteriori danni.

Biopsia epatica

In una biopsia epatica, il medico inserirà un ago nel fegato per rimuovere un pezzo di tessuto per l’esame. Il tuo medico ti darà un anestetico locale per ridurre il dolore. Questo è l’unico modo per sapere con certezza se hai fegato grasso. La biopsia aiuterà anche il medico a determinare la causa esatta.

Come viene trattato il fegato grasso?

Non esiste un farmaco o un intervento chirurgico per trattare trale malattia. Invece, il medico offrirà raccomandazioni per ridurre i fattori di rischio. Queste raccomandazioni includono:

  • limitando o evitando bevande alcoliche;
  • gestendo il colesterolo e riducendo l’assunzione di zuccheri e acidi grassi saturi;
  • perdere peso;
  • controllare il livello di zucchero nel sangue.

Se tale mlattia è causata dall’obesità o da abitudini alimentari non salutari, il medico può anche suggerire di aumentare l’attività fisica ed eliminare alcuni tipi di alimenti dalla tua dieta. Ridurre il numero di calorie che si assumono ogni giorno può aiutare a perdere peso e guarire il fegato.

Puoi anche invertire sulla steatosi epatica riducendo o eliminando cibi grassi e cibi ricchi di zuccheri dalla dieta. Scegli cibi più sani come frutta fresca, verdura e cereali integrali. Sostituisci le carni rosse con proteine ​​animali magre come pollo e pesce.

Qual è la prospettiva a lungo termine per l’epatopatia steatosica?

Molti casi di fegato grasso non si trasformano in malattie riguardanti l’organo in questione, infatti, il fegato può ripararsi da solo, quindi se si adottano i provvedimenti necessari per trattare il colesterolo alto, il diabete o l’obesità, è possibile invertire favorendo la sua auto-guarigione. Se sei un forte bevitore, smettere di bere o limitare l’assunzione di alcol a 1-2 bevande al giorno può guarire completamente il fegato. Una biopsia epatica può aiutare il medico a identificare un danno epatico permanente, oltre a determinare la gravità del danno e il modo migliore per trattarlo.

Se il fegato grasso persiste e non è reversibile, può progredire nella malattia epatica e nella cirrosi. La progressione verso la cirrosi dipende dalla causa. Nel fegato grasso alcolico, continuare a bere alcolici in eccesso può portare a un rapido sviluppo della cirrosi e alla successiva insufficienza epatica.

La progressione della steatosi epatica non alcolica varia, ma nella maggior parte delle persone non porta a cicatrici epatiche e cirrosi. Tuttavia, se ti viene diagnosticata una steatoepatite, hai una maggiore probabilità di sviluppare cicatrici e malattie del fegato. Il 25% delle persone con steatoepatite svilupperà cirrosi entro un decennio.

Se un fegato grasso è progredito in cirrosi, il rischio di insufficienza epatica e morte aumenta in modo significativo. La metà di quelli con cirrosi da malattia del fegato grasso svilupperà segni di insufficienza epatica. Se questo accade, il tasso di sopravvivenza è spesso non più di due anni.

Come posso prevenire la malattia del fegato grasso?

Proteggere il fegato è uno dei modi migliori per prevenire il fegato grasso e le sue complicanze. Questo include bere alcolici con moderazione. Secondo alcune statistiche e studi, “il consumo moderato di alcol è definito come avere fino a un drink al giorno per le donne e fino a due drink al giorno per gli uomini”.

Seguire le istruzioni del medico e assumere farmaci per il diabete o colesterolo alto come indicato. Inoltre, fare per almeno 30 minuti di esercizio quasi tutti i giorni della settimana per mantenere un peso regolare.

Summary
fegato-grasso
Article Name
Fegato Grasso (Steatosi epatica)
Description
Fegato grasso, o steatosi epatica, è un termine che descrive l'accumulo di grasso nel fegato. Il fegato ha la funzione di elaborare ciò che mangiamo o beviamo e di filtrare le sostanze nocive dal sangue. Questo processo viene interrotto se il fegato è steatosico ovvero saturo di grasso.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo