Ibiza l’isola del divertimento un piccolo gioiello tutto da scoprire!

Ibiza estate 2017? Quest’anno avete deciso di passare, le vostre vacanze sulla cosiddetta “Isla Blanca“? In questo articolo vi parlerò dell’isola in generale e vi darò, dei consigli su come vivere al meglio la vostra vacanza.

Ibiza e Formentera insieme prendono il nome di Isole Pitiuse. Le sue principali città sono Ibiza, Santa Eulària des Riu e Sant Antoni de Portmany.

IBIZA-1-300x200

Come si arriva ad Ibiza ?

Aereo

aeroporto-Ibiza-300x200

L’isola è dotata di un aeroporto, chiamato aeroporto d’Eivissa, nome ufficiale dell’isola nella lingua catalana. Esso è situato a 7 km dalla città di Ibiza e dispone di un suo terminale.

E’ possibile raggiungerlo dall’Italia con voli che partono da tante città, come Napoli, Milano, Bergamo Orio al Serio, Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Bologna, Trieste, Torino e Venezia.

Come arrivare al centro di Ibiza dall’aeroporto?

I mezzi che collegano l’aeroporto al centro dell’isola non mancano di certo. Visto il continuo via vai dei turisti, Ibiza sotto questo punto di vista è molto ben organizzata. E’ possibile raggiungere il centro cittadino oppure Sant’Antoni de Portmany altro lato dell’isola dove si concentrano i maggiori resort e hotel, tramite diverse linee di bus taxi ed anche, la possibilità di combinare più mezzi di trasporto.

Bus

LINEA 10 – Aeroporto San JosefIbiza Centro e viceversa.

  • Dal 1 Novembre al 1 Aprile dalle 7:00 del mattino fino alle 23:30 e passano ogni 30 minuti.
  • Dal 2 Aprile al 31 Ottobre dalle  6:00 del mattino fino alle 24 e passano ogni 20 minuti.
  • A Luglio e ad Agosto i bus partono ogni 15 minuti.

Prezzo: 3,50€ a tratta ed il biglietto può essere acquistato a bordo.

Taxi

I taxi offrono un servizio strabiliante e molto funzionale, ed è disponibile anche di notte. La tariffa media di giorno è di circa €1.09 a Km e di €1.33 di notte con una tariffa base di 3,50 €. Se arrivate di giorno vi verrà a costare all’incirca 15-20€ da e per Ibiza centro e circa 25-28€ per altre destinazioni, ma dipende soprattutto, da dove è ubicato il vostro hotel a Ibiza. I taxi sono molto utili se arrivate di notte, visto che i bus non prestano servizio.

Modi alternativi per arrivare ad Ibiza

Navi

Per chi avesse paura di viaggiare in aereo, o semplicemente ha perso il volo low cost, l’isola è raggiungibile anche via mare. Infatti è possibile raggiungerla dai porti italiani di Genova, con la linea delle grandi navi veloci che fermano al porto di Barcellona, tempo di percorrenza (circa 18 ore) e Civitavecchia dove da quest’ultima partono anche navi della Grimaldi lines, dov’è possibile anche imbarcare le auto.

Trenohotel

Da non trascurare anche la possibilità di raggiungere l’isola con il treno, partendo da Milano e arrivando a Barcellona, viaggiando di notte con il trenohotel “Salvador Dalì”, che impiega 13 ore, per arrivare a destinazione. Per ricevere più informazioni in merito contattare Elipsos (www.elipsos.com).

Una volta arrivati cosa vedere?

Come sappiamo Ibiza è l’isola del divertimento, l’isola mondana per eccellenza dove movida e feste regnano sovrane. Quindi luogo adatto per chi ama il divertimento e la vita notturna.  Si possono trovare locali molto famosi e rinomati sull’isola come: l’Amnesia, l’Eden, il Pacha, lo Space, El Divino, il Paradis, Bora Bora, il Privilege

Pacha-Ibiza-300x168

 

Ma Ibiza non è solo famosa per i suoi locali, ma anche per le sue incantevoli spiagge come: Cala Llonga, Calo des Moro, Cala Graciò, Cala Codolar, Es Figueral, queste sono le spiagge per coloro che amano la tranquillità. Per chi invece preferisce la vita mondana, anche in spiaggia consigliamo Ses Salines, Cala Llenya, Es Cavallet, quest’ultima spiaggia per nudisti.

spiaggia-ibiza-300x204

Un attrazione da non perdere sono i mercatini Hippy. Sono sparsi per tutta l’isola, ed hanno reso famoso l’artigianato locale. E’ possibile acquistare prodotti artigianali a bassissimo prezzo e conoscere più a fondo la storia dell’isola.

Da visitare anche il quartiere antico Dalt Vila sulla collina. All’interno della muraglia, si trova un grande numero di monumenti come la Porta di Ses Taules, il castello dell’Almudaina, tutti del periodo rinascimentale.

La cattedrale della Vierge de las Nieves di stile gotico catalano, il museo monografico e la necropoli di Puig de Molins, che custodiscono i resti di tre civiltà, fenici, cartaginesi e romani. Tutti posti da non perdere per gli amanti dell’arte e della storia

Dove alloggiare a Ibiza?

 

Dipende perché sei a Ibiza? Per divertimento? Per relax?  Devi sapere che l’isola è divisa in due parti, la parte nord, è la zona tranquilla, quindi adatta alle persone che scelgono una vacanza di relax e tranquillità.

Mentre la parte sud, è la zona dei festaioli, quindi per coloro che hanno scelto l’isola per il puro divertimento e le sfrenate notturne.

Per chi sceglie una vacanza tranquilla e di relax!

Consigliamo l’Hotel Apartamentos Lux Mar, per coloro che vogliono trascorrere una vacanza di relax e divertimento ad un costo ragionevole.

Indirizzo: Ramón Muntaner, 79Ibiza cittàHotel-Apartamentos-Lux-Mar-300x169 fascia di prezzo medio-bassa, mediamente 50€/notte
Categoria: Apart-hotel 2 stelle

Alternative alla struttura precedente, vi possiamo consigliare anche le seguenti strutture:

  • Hotel Central Playa : indirizzo Galicia, 12 – Ibiza città. Hotel 2 stelle, fascia di prezzo medio-bassa, mediamente 40€/notte
  • Hotel Maritimo Sport & Relax : indirizzo Ramón Muntaner, 48 – Ibiza città. Situato a 300 m dalla spiaggia, hotel a 3 stelle, fascia di prezzo medio-bassa, mediamente 68€/notte

Per chi sceglie una vacanza di sfrenato divertimento!

Per vivere a pieno la vita notturna di Ibiza e godersi a pieno il divertimento, ti consigliamo di alloggiare a Playa d’en Bossa. Le strutture che puoi trovare sono le seguenti :

  • Apartamentos Arlanza : indirizzo Antonio Machado, 7 – Playa d’en Bossa. Appartamento, fascia di prezzo bassa, prezzo medio indicativo 49€/notte
  • Club Can Bossa : indirizzo Alcines, 22 – Playa d’en Bossa. Hotel a 3 stelle, fascia di prezzo medio-bassa, prezzo medio indicativo 60€/notte
  • Hard Rock Hotel Ibiza : indirizzo Carretera Playa d’en Bossa, s/n – Playa d’en Bossa. Hotel a 5 stelle, fascia di prezzo medio-alta, prezzo medio indicativo 123€/notte

Hard-Rock-Hotel-Ibiza-300x167

Cosa mangiare ad Ibiza?

TAPAS : forse il piatto più apprezzato dagli amanti della cucina spagnola, consiste in un mix di piccoli e sfiziosi stuzzichini come le aceitunas (olive), le albondigas (polpette di carne), le croquetas di patate arricchite con prosciutto e gli immancabili chipirones (calamaretti fritti). Le tapas possono essere servite sia calde che fredde, a seconda dei gusti e delle stagioni.

BOCADILLOS : Conosciuti anche come montaditos, sono saporiti panini farciti per lo più con le celebri tortillas (frittate di patate con cipolle e in alcuni casi soppressata) o l’immancabile jamón serrano (prosciutto crudo).

PA AMB OLI : le tipiche bruschette di Ibiza, con olio, pomodoro e sale, sono affiancate spesso dalla coca, una pasta di forma rettangolare riempita da carne e verdure.

Per chi preferisce la carne questi sono i tipici piatti ad Ibiza!

CHORIZO : Il famoso salume iberico è preparato con carne e grasso di maiale, sale e paprika. Perfetto da affiancare a della ensaladilla (insalata).

SOFRIT PAGES : Una delle più antiche pietanze di Ibiza, composta da agnello, pollo, patate e strutto di maiale.

ARROZ DE MATANZAS : Piatto proveniente dalla tradizione contadina locale, è un risotto affogato in una grande varietà di carni diverse.

Per chi invece preferisce il pesce questi sono i tipici piatti ad Ibiza!

BULLIT DE PEIX : Terra di pescatori fin da tempi remoti. Ibiza ha in questo stufato di frutti di mare, crostacei e patate uno dei piatti più rappresentativi della propria cultura culinaria.

TONYINA A L’EIVISSENCA : Il tonno, uno degli ingredienti principali della cucina ibizenca, è alla base di questa particolare ricetta. Dove il pesce è preparato con pinoli, spezie, uva passa, uova, succo di limone e vino bianco secco.

CALDARETA DE LANGOSTA :  Tra le pietanze più prelibate dell’isola da non perdere è questa aragosta cucinata con calamari, patate e aglio.

Come dolci troviamo!

Oltre all’imprescindibile crema catalana, consigliamo di assaggiare anche gli squisiti Greixonera (pudding a base di latte), il Flaò (torta di formaggio e menta) e le Orelletes, semplice dessert dalla stravagante forma “ad orecchio”, insaporito con anice.

Le bevande più famose ad Ibiza!

Ibiza è rinomata soprattutto per la Hierbas Ibicencas, un liquore a base di erbe di produzione locale, così come la Frigóla o il Palo, ma anche per la qualità dei suoi vini, tra i quali spicca il Malvasía.

Conclusione

Con gli ultimi consigli sulla cucina ibizenca, io ho concluso. Spero di essere stato abbastanza esaustivo e che possiate trovare utile tutto ciò che vi ho detto. Oghers vi augura buon viaggio e tanto puro divertimento. Vieni a trovarci sulla nostra pagina Facebook, dove puoi trovare altri tanti consigli utili Ciaooooo 🙂

Summary
Ibiza
Article Name
Ibiza l'isola del divertimento un piccolo gioiello tutto da scoprire!
Description
Ibiza estate 2017? Quest'anno avete deciso di passare, le vostre vacanze sulla cosiddetta "Isla Blanca"? In questo articolo vi parlerò dell'isola
Author
Publisher Name
Oghers