Infezione al seno, tutto ciò che c’è da sapere

Infezione al seno, tutto ciò che c’è da sapere

8 Giugno 2018 0 Di Dieffe

Cos’è un’infezione al seno? Si tratta di una condizione pericolosa? scopriamolo insieme….

Un’infezione al seno, nota anche come mastite, è un’infezione che si verifica all’interno del tessuto del seno.

Le infezioni del seno sono più comuni tra le donne che allattano al seno, quando i batteri dalla bocca di un bambino entrano e infettano il seno. Questo è anche conosciuto come mastite per l’allattamento. La mastite si verifica anche nelle donne che non allattano al seno, ma è meno comune.

L’infezione colpisce in genere il tessuto adiposo del seno, causando gonfiore, noduli e dolore. Sebbene la maggior parte delle infezioni siano dovute all’allattamento al seno o ai dotti del latte intasati , una piccola percentuale di infezioni al seno sono associate a rari tipi di cancro al seno .

Che cosa causa infezioni al seno?

La causa della maggior parte delle infezioni del seno è rappresentata da batteri Staphylococcus aureus, che causa ciò che è comunemente noto come infezione da stafilococco . Lo Streptococcus agalactiae è la seconda causa più comune.

Tutto sommato, puoi comunque continuare ad allattare anche quando hai un’infezione alla mastite perché i batteri non sono dannosi per il tuo bambino. Questa condizione di solito si verifica nelle prime settimane di allattamento al seno, ma può verificarsi anche in seguito.

La mastite si verifica nelle donne con sistema immunitario indebolito. Gli ascessi subareolari si verificano quando le ghiandole sotto il capezzolo si ostruiscono e si sviluppa l’infezione sotto la pelle. Questo può formare un nodulo duro, pieno di pus che potrebbe dover essere drenato. Questo tipo di ascesso si verifica normalmente solo nelle donne non in allattamento e non ci sono fattori di rischio noti per questo.

Quali sono i sintomi dell’infezione mammaria?

I sintomi di un’infezione al seno possono iniziare improvvisamente e possono includere:

  • gonfiore anormale , che porta a un seno a diventare più grande dell’altro;
  • durezza al seno;
  • dolore o bruciore durante l’allattamento;
  • un groppo doloroso al seno;
  • pizzicore;
  • seno caldo;
  • brividi;
  • scarico del capezzolo che contiene pus;
  • arrossamento della pelle in un modello a forma di cuneo;
  • linfonodi ingrossati nelle ascelle o nella regione del collo;
  • febbre superiore a 38°;
  • sensazione di debolezza.

Potresti avvertire sintomi simil-influenzali prima di notare eventuali cambiamenti nel tuo seno. Rivolgersi al proprio medico se si dispone di una combinazione di questi sintomi.

Carcinoma mammario infiammatorio

I sintomi di un’infezione al seno possono anche essere associati a tumore al seno, una malattia rara ma grave. Questo tipo di cancro inizia quando le cellule anormali nei dotti mammari si dividono e si moltiplicano rapidamente. Queste cellule anormali quindi intasano i vasi linfatici (parte del sistema linfatico, che aiuta a rimuovere i rifiuti e le tossine dal corpo), nella pelle del seno, causando una pelle rossa e gonfia che è calda e dolente al tatto. I cambiamenti al seno possono verificarsi nel corso di diverse settimane.

I sintomi del cancro al seno infiammatorio possono includere:

  • spessore o allargamento visibile di un seno
  • calore insolito nel seno colpito
  • scolorimento del seno, facendolo sembrare livido, viola o rosso
  • tenerezza e dolore
  • fossetta della pelle , simile alla buccia d’arancia
  • linfonodi ingrossati sotto il braccio o vicino alla clavicola

Come viene diagnosticata un’infezione al seno?

In una donna che allatta, un medico può diagnosticare in genere la mastite sulla base di un esame fisico e una revisione dei sintomi. Il medico vorrà anche escludere se l’infezione ha formato un ascesso che deve essere drenato, cosa che può essere fatta durante l’esame fisico.

Se l’infezione continua a tornare, il latte materno può essere inviato ad un laboratorio per determinare quali batteri potrebbero essere presenti.

Altri test possono essere necessari per determinare la causa se si ha un’infezione al seno e non si sta allattando al seno. I test possono includere una mammografia o anche una biopsia del tessuto mammario per escludere il cancro al seno. Una mammografia è un test di imaging che utilizza raggi X a bassa energia per esaminare il seno. Una biopsia al seno comporta la rimozione di un piccolo campione di tessuto dal seno per test di laboratorio per determinare se sono presenti eventuali cambiamenti delle cellule cancerose.

Quali trattamenti sono disponibili per le infezioni del seno?

Un ciclo di antibiotici da 10 a 14 giorni è generalmente la forma più efficace di trattamento per questo tipo di infezione e la maggior parte delle donne si sente sollevata entro 48-72 ore. È importante prendere tutti i farmaci prescritti per assicurarsi che l’infezione non si ripresenti. Puoi continuare ad allattare al seno mentre usi la maggior parte degli antibiotici, ma se l’allattamento è scomodo, puoi usare un tiralatte per alleviare l’ingorgo e prevenire una perdita di latte.

Se si ha un ascesso a causa di una grave infezione del seno, potrebbe essere necessario eseguire un taglio (clinicamente inciso) e drenante. Questo aiuterà il seno a guarire più velocemente. È possibile continuare ad allattare al seno, ma chiedere consiglio a un consulente per l’allattamento o al fornitore di assistenza sanitaria su come prendersi cura di un ascesso.

Leggi anche ascesso cerebrale

Se il medico stabilisce che il cancro al seno infiammatorio sta causando i sintomi, inizieranno il trattamento in base allo stadio (gravità) del tumore. Il trattamento prevede tipicamente la chemioterapia (utilizzando sostanze chimiche per via endovenosa per uccidere le cellule tumorali), la radioterapia (utilizzando raggi X ad alta potenza per uccidere le cellule tumorali) o la chirurgia per rimuovere il seno e i linfonodi circostanti. Grumi e protuberanze durante l’allattamento al seno sono molto raramente cancro. Solitamente sono dovute a un condotto del latte ostruito o gonfio.

Come posso prendermi cura e prevenire le infezioni al seno a casa?

Mentre si riceve un trattamento per l’infezione, è anche possibile prendere provvedimenti per alleviare i sintomi di disagio a casa:

  • Impacchi caldi possono alleviare il dolore e aiutare l’allattamento. Prova ad applicare un panno caldo e umido alla zona infetta per 15 minuti, quattro volte al giorno;
  • Svuota bene il seno;
  • Farmaci anti-infiammatori , come l’ ibuprofene, possono aiutare ad alleviare il dolore;
  • Usa varie posizioni per allattare al seno;
  • Se possibile, evitare un ingorgo prolungato prima dell’allattamento. Alimenta o pompa quando è il momento;
    Incontrarsi con un consulente per l’allattamento al seno per modificare la tecnica o la posizione dell’allattamento al seno può aiutare a prevenire il ritorno dell’infezione;
  • Evitare cambiamenti improvvisi nei programmi di alimentazione;
  • Evitare l’uso di sapone e pulizia intensa del capezzolo. L’areola ha capacità autopulenti e lubrificanti;
  • Massaggiare il seno, soprattutto se si sente un ispessimento o nodulo;
  • Prova diverse posizioni di alimentazione. Il bambino è più efficiente nel drenare i dotti nella direzione verso cui punta il mento;
  • Evitare reggiseni aderenti che possano scavare e impedire il flusso naturale del latte;
  • Se senti un dotto ostruito, prova ad allattare, massaggiare il seno, applicare calore e cambiare la posizione del bambino;

Qual è la prospettiva a lungo termine per l’infezione mammaria?

Consulta un medico se stai allattando al seno e hai una storia recente di condotti ostruiti, e hai sintomi simil-influenzali , febbre e dolore al seno con arrossamento e calore. Gli antibiotici sono molto efficaci nel trattamento di un’infezione. Probabilmente ti sentirai meglio entro due giorni dall’inizio degli antibiotici, ma è importante finire l’intero ciclo degli antibiotici. Gli antibiotici scelti sono sicuri per continuare l’allattamento al seno.

Con diligente cura di sé e aderenza alle indicazioni del medico, è possibile ridurre il rischio di recidiva.

Summary
act-841501_960_720
Article Name
Infezione al seno
Description
Cos'è un'infezione al seno? Si tratta di una condizione pericolosa? scopriamolo insieme....
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo