Iperplasia gengivale

Iperplasia gengivale

20 Marzo 2018 0 Di Pablos

Che cos’è l’iperplasia gengivale

L’iperplasia gengivale è una crescita eccessiva del tessuto gengivale attorno ai denti, sono diverse le cause che portano a questo problema, ma è spesso un sintomo di scarsa igiene orale o un effetto collaterale dell’uso di alcuni farmaci.

Se non trattata questa condizione orale può influire sull’allineamento dei denti e aumentare il rischio di sviluppare malattie gengivali. L’iperplasia gengivale può essere risolta migliorando le abitudini di igiene orale nei casi più gravi è necessario un trattamento chirurgico.

L’iperplasia gengivale è anche indicata come:

  • Eccessiva crescita gengivale;
  • Allargamento della massa gengivale;
  • Ipertrofia;
  • Gengivite ipertrofica.

Andiamo a vedere i sintomi che si avvertono quando si sviluppa questo problema.

Sintomi dell’iperplasia gengivale

L’iperplasia gengivale può essere dolorosa e può influire sulla salute orale una delle caratteristiche più comuni di questa condizione è avere gengive rosse e sanguinanti, però i sono altri sintomi associati alla proliferazione della massa gengivale includono:

  • Gengive tenere;
  • Infiammazione;
  • Dolore;
  • Alito cattivo;
  • Accumulo di placca sui denti.

Nei casi più gravi le gengive possono coprire completamente i denti compromettendo l’igiene e l’allineamento dei denti, infatti se i denti sono coperti sarà difficile pulirli e ciò potrebbe aumentare il rischio di sviluppare malattie gengivali. Se si sviluppa la crescita eccessiva delle gengive in giovane età, potrebbe influire sull’eruzione dei denti o sul processo in cui i denti crescono e diventano visibili.

Ma quali sono le cause che scatenano questo problema? Scopriamolo.

Cause dell’iperplasia gengivale

Ci sono varie cause che scatenano l’iperplasia gengivale esse sono:

  • La proliferazione gengivale (gomma) è spesso causata dall’infiammazione può anche essere indotta da farmaci, come effetto collaterale dei farmaci prescritti, quelli più comuni che possono causare questa crescita eccessiva includono: farmaci antiretrovirali, immunosoppressori, bloccanti dei canali del calcio o farmaci usati per trattare l’ipertensione (leggi qui) e altre condizioni cardiache. Questa condizione spesso si risolve quando una persona interrompe il trattamento prescritto.

Altre cause possono essere classificate in gruppi: allargamento infiammatorio della massa gengivale, cause sistemiche e fibromatosi gengivale ereditaria.

  • Ingrandimento della massa gengivale infiammata: l’iperplasia gengivale può verificarsi come risultato diretto di un’infiammazione essa è spesso causata dall’accumulo di placca sui denti da cibo, batteri e cattive pratiche igieniche. L’infiammazione può rendere le gengive morbide e rosse e può causare sanguinamento per migliorare il problema si può ricorrere ad alcune tecniche igieniche adeguate, come il filo interdentale quotidiano e un’efficace spazzolatura;
  • Cause sistemiche: Altre cause di iperplasia gengivale sono più fisiologiche tipo la gravidanza (leggi qui), squilibri ormonali e alcune malattie come la leucemia possono innescare la crescita eccessiva della massa gengivale. Altre malattie o condizioni che potrebbero causare la crescita eccessiva della massa gengivale includono: HIVdiabete, anemia, morbo di Crohn, linfoma, carenze vitaminiche.
    La condizione di solito migliora una volta che la causa sottostante è stata trattata, mentre nel caso di una gravidanza l’allargamento della gengiva migliora una volta che il bambino è nato. Una corretta igiene orale può migliorare i sintomi e ridurre il rischio di sviluppare questa condizione;
  • Fibromatosi gengivale ereditaria: la fibromatosi gengivale ereditaria (HGF) è una rara condizione orale che causa un lento e progressivo allargamento della gengiva, spesso inizia nell’infanzia, ma potrebbe non essere visibile fino all’età adulta. La proliferazione gengivale da questa condizione è causata da una sovrapproduzione di collagene e in alcuni casi di questa condizione le gengive copriranno le parti principali delle superfici dei denti o le copriranno completamente.

Una volta viste le cause che portano a questo problema, vediamo come trattare questa eccessiva crescita delle gengive.

Trattamento dell’iperplasia gengivale

Il trattamento dell’iperplasia gengivale spesso dipende dalla causa sottostante, in molti casi una migliore igiene orale può prevenire o migliorare i sintomi e risolvere il problema, tuttavia se la crescita eccessiva della massa gengivale è causata da farmaci o malattie i medici possono raccomandare un intervento chirurgico.

L’iperplasia gengivale può essere una condizione ricorrente nonostante i miglioramenti nell’igiene orale, nel trattamento professionale e nelle sostituzioni farmacologiche. In questi casi potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente le gengive eccessive. I periodontisti possono eseguire questo intervento chirurgico con un bisturi o un laser.

Alcune procedure utilizzate per rimuovere le gengive ricoperte di vegetazione includono:

  • Asportazione laser: un parodontologo userà i laser per rimuovere il tessuto gengivale infiammato e una volta che le gengive vengono rimosse il parodontologo rascherà qualsiasi accumulo di placca attorno alle radici dei denti;
  • Elettrochirurgia: in elettrochirurgia il parodista applica le correnti elettriche al tessuto gengivale per tagliare o rimuovere la massa gengivale in eccesso;
  • Chirurgia della lamina parodontale: questa procedura separa le gengive dai denti, esse vengono ripiegate temporaneamente per consentire al parodontologo di rimuovere tessuti infiammati e pulire qualsiasi traccia di  placca o tartaro;
  • Gengivectomia: una gengivectomia rimuove una parte delle gengive dai denti, in questo caso il parodontologo taglierà e rimuoverà le gengive malate per poi riparare le gengive rimanenti con dei punti.

Conclusione

L’iperplasia gengivale è una condizione orale che fa gonfiare le gengive nei casi più gravi le gengive possono coprire completamente i denti, rendendo difficile mantenere efficaci abitudini di igiene orale. Una migliore igiene orale può spesso risolvere questa condizione e migliorare i sintomi mentre in altri casi il trattamento dipende dalla causa sottostante.

Se si stanno riscontrando sintomi irregolari o si è preoccupati per la propria salute orale consigliamo di fissare un appuntamento con il proprio dentista per avere un riscontro da un esperto in materia.

Summary
Iperplasia-gengivale
Article Name
iperplasia gengivale
Description
L'iperplasia gengivale è una crescita eccessiva del tessuto gengivale attorno ai denti, sono diverse le cause che portano a questo problema, ma è spesso un sintomo di scarsa igiene orale o un effetto collaterale dell'uso di alcuni farmaci.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo