lupus malattia: scopriamo cos’è e come trattarla

lupus malattia: scopriamo cos’è e come trattarla

5 Agosto 2018 0 Di Dieffe

Il lupus è una malattia autoimmune cronica che causa infiammazione in tutto il corpo. E’ molto famosa perché è anche chiamata la malattia dei vip, ma di cosa si tratta?

Il lupus è una malattia autoimmune ed è una condizione in cui il proprio sistema immunitario è responsabile dell’infiammazione e della distruzione delle proprie cellule. L’infiammazione osservata nel lupus può colpire vari organi e tessuti del corpo, tra cui:

articolazioni;

  • pelle;
  • cuore;
  • sangue;
  • polmone;
  • cervello;
  • reni.

Questa malattia può essere grave e potenzialmente pericolosa per la vita. Può causare danni permanenti agli organi. Tuttavia, molte persone con lupus ne sperimentano una versione lieve. Attualmente non esiste una cura conosciuta per il lupus.

Quali sono i sintomi del lupus?

I sintomi del lupus variano a seconda delle parti del corpo interessate. I sintomi possono scomparire improvvisamente. Possono essere permanenti o divampare occasionalmente. Sebbene non vi siano due casi di lupus uguali, i sintomi e i segni più comuni includono:

  • febbre;
  • fatica;
  • dolori muscolari;
  • dolori articolari;
  • eruzioni cutanee , tra cui un’eruzione di farfalle sul viso;
  • lesioni cutanee;
  • mancanza di respiro;
  • occhi asciutti cronici;
  • dolore al petto;
  • mal di testa;
  • confusione;
  • perdita di memoria.

Alcuni dei sintomi successivi del lupus includono problemi renali dovuti a una infiammazione chiamata nefrite. Una persona può manifestare pressione alta, urine scure e sangue nelle urine.

Quali sono le cause del lupus?

Non si è ancora capito cosa sia realmente il lupus, si pensa possa essere una combinazione di molti fattori di base. Questi includono:

  1. Ambiente: i medici hanno identificato potenziali fattori scatenanti come il fumo, lo stress e l’esposizione a tossine come la polvere di silice come potenziali cause del lupus.
  2. Genetica: avere una storia familiare di lupus può mettere una persona a un rischio leggermente più elevato per sperimentare la condizione.
  3. Ormoni: alcuni studi suggeriscono che livelli ormonali anormali, come i livelli di estrogeni aumentati, potrebbero contribuire al lupus.
  4. Infezioni: i medici stanno ancora studiando il legame tra infezioni come il citomegalovirus, Epstein-Barr o l’ epatite C e le cause del lupus.
  5. Farmaci: l’uso a lungo termine di alcuni farmaci, come l’idralazina, la procainamide e la chinidina, sono stati associati a una forma di lupus noto come lupus eritematoso indotto da farmaci.

È anche possibile che una persona non abbia mai sperimentato nessuna delle potenziali cause conosciute del lupus elencato qui e tuttavia abbia la condizione.

Quali sono i fattori di rischio per il lupus?

Esempi di fattori di rischio per il lupus includono:

  • essere una donna;
  • essere tra i 15 e i 44 anni
  • essere un membro di alcuni gruppi etnici, come afro-americano, ispanico, asiatico-americano, nativo americano o Pacific Islander;
  • Avere una storia familiare di lupus.

Il lupus è curabile?

Attualmente non esiste una cura per il lupus. Tuttavia, la ricerca promette innovazioni nel trattamento del lupus.

Quali sono le raccomandazioni per il trattamento del lupus?

Mentre non esiste una cura per il lupus in questo momento, è possibile assumere farmaci per controllare i sintomi del lupus. Esempi di farmaci per il trattamento del lupus comprendono:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • farmaci antimalarici;
  • un ormone maschile che può ridurre alcuni effetti del lupus, come la caduta dei capelli
    corticosteroidi;
  • farmaci immunosoppressivi.

Un medico prenderà in considerazione i sintomi del lupus di una persona e la sua gravità nel raccomandare trattamenti. I medici possono anche raccomandare cambiamenti nello stile di vita, come evitare l’esposizione ai raggi ultravioletti.

Alcune persone assumono integratori in aggiunta ai loro farmaci per ridurre i sintomi del lupus. Esempi di questi supplementi includono semi di lino, olio di pesce e vitamina D.

Esiste una dieta lupus?

I medici non hanno stabilito una dieta lupus definitiva. Tuttavia, ci sono alcuni alimenti che di solito si dovrebbero evitare, principalmente a causa dei farmaci che assumono in genere. Gli esempi includono l’alcol, che interagisce negativamente con molti FANS e può causare sanguinamento gastrointestinale.

Evitare cibi ricchi di sale e colesterolo non solo è benefico per la salute di una persona, ma aiuta anche a prevenire il gonfiore dovuto all’uso di corticosteroidi.

Altri passaggi salutari per ridurre l’infiammazione nel corpo per quelli con lupus comprendono:

  • pesce ad alto contenuto di acidi grassi omega-3, come salmone, tonno o sgombro;
  • alimenti ricchi di calcio, come i latticini a basso contenuto di grassi;
  • mangiare fonti di carboidrati integrali;
  • mangiare una miscela di frutta e verdura colorata.

Come fanno i medici a diagnosticare il lupus?

I medici non hanno uno specifico esame del sangue o studio di imaging da utilizzare per diagnosticare il lupus. Invece, considerano i segni e i sintomi di una persona e escludono altre potenziali condizioni che potrebbero causare i sintomi di una persona.

Oltre a prendere una storia medica dettagliata e un esame fisico, i medici possono eseguire i classici test di routine.

Quali sono i tipi di lupus?

I medici di solito classificano quattro tipi di lupus:

  • Lupus eritematoso sistemico: il tipo di lupus più comune, questa condizione può variare da lieve a grave. La condizione provoca sintomi che possono peggiorare nel tempo, quindi migliorare.
  • Lupus cutaneo: questo tipo di lupus è generalmente limitato alla pelle. Può causare eruzioni cutanee e lesioni permanenti con cicatrici. La forma cutanea di lupus della pelle che causa cicatrici è chiamata lupus discoide.
  • DILE: L’uso a lungo termine di alcuni farmaci da prescrizione può portare al lupus indotto da farmaci. DILE è causato dall’uso a lungo termine di alcuni farmaci prescritti. Mima i sintomi del lupus sistemico, ma nella maggior parte dei casi, la condizione non influisce sugli organi principali.
  • Lupus neonatale: questa condizione è estremamente rara e colpisce i neonati le cui madri hanno il lupus. I sintomi di questa condizione possono includere rash cutaneo, basso numero di globuli rossi e problemi al fegato dopo la nascita. Mentre alcuni bambini possono avere difetti cardiaci, la maggior parte ha sintomi che andranno via dopo diversi mesi.

Il lupus è contagioso?

Lupus non è una condizione contagiosa. Sebbene alcune persone con una storia familiare della condizione siano più a rischio per essa, non la “prendono” da un’altra persona. Scopri di più sulla risposta a “Il lupus è contagioso?”

Qual è l’aspettativa di vita con il lupus?

Le innovazioni mediche e i miglioramenti nei test diagnostici hanno dimostrato e migliorato le aspettative di vita, che comunque risultano essere pressoché normali.

Qual è la prospettiva del lupus?

Mentre il lupus può influenzare la salute di una persona, non deve influire sulla qualità della vita. Concentrandosi sui loro farmaci e sul benessere, una persona può vivere una vita il più sana possibile.

Summary
lupus
Article Name
lupus malattia: scopriamo cos'è e come trattarla
Description
Il lupus è una malattia autoimmune cronica che causa infiammazione in tutto il corpo. E' molto famosa perché è anche chiamata la malattia dei vip, ma di cosa si tratta?
Author
Publisher Name
oghers
Publisher Logo