Necrosi tubulare renale acuta

Necrosi tubulare renale acuta

21 Luglio 2018 0 Di Tello

Cos’è la necrosi tubulare acuta?

All’interno dei reni ci sono piccole strutture a forma di tubo che rimuovono il sale, i liquidi in eccesso e i prodotti di scarto dal sangue. Quando i tubuli renali sono danneggiati o distrutti, si sviluppa una necrosi tubulare acuta (ATN), ovvero un tipo di danno renale acuto, il quale può causare insufficienza renale acuta.

Quali sono i sintomi della necrosi tubulare acuta?

I sintomi dell’ATN variano a seconda della sua gravità. Potresti:

  • avvertire sonnolenza anche durante il giorno;
  • senso di letargia;
  • senso di eccessiva sete o disidratazione;
  • poca o assenza di urina;
  • gonfiore nel tuo corpo;
  • episodi di confusione;
  • sperimentare nausea o vomito.

Che cosa causa la necrosi tubulare acuta?

La causa più comune di Necrosi tubolare è la mancanza di ossigeno nelle cellule renali, quindi se il sangue non riesce a raggiungere i reni a causa di un blocco o di una diminuzione del flusso, i reni possono danneggiarsi o distruggere.

Questa mancanza di flusso sanguigno può essere causata da ipotensione e alcuni farmaci.

Le sostanze nocive nel sangue possono danneggiare i tubuli renali e le tossine tendono a cambiare in essi il modo in cui funzionano le cellule.

Determinate sostanze chimiche e farmaci come antibiotici, anestetici e coloranti radiologici possono causare ATN se il tuo corpo reagisce negativamente a loro.

Chi è a rischio di necrosi tubulare acuta?

Una serie di fattori potrebbe metterti a rischio di necrosi e i fattori di rischio dipendono dalla tua salute generale e da qualsiasi altro problema medico come:

  • lesione recente al tuo corpo, specialmente ai reni. Il trauma può causare coaguli di sangue o un altro blocco nei vasi sanguigni che servono i reni;
  • Una brutta reazione ad una trasfusione di sangue. Il tuo corpo può rifiutare o distruggere le cellule nel sangue trasfuso e questo può portare a problemi a causa di un insufficiente afflusso di sangue ai reni;
  • Shock settico. La sepsi può causare un drastico calo della pressione sanguigna e rallentarne la circolazione ai reni, cosa molto pericolosa specialmete per chi soffre già di problemi di bassa pressione ematica;
  • Una procedura chirurgica importante. Ciò può causare complicazioni con l’afflusso di sangue o la circolazione.

Diagnosi di necrosi tubulare acuta

Se il medico sospetta che il paziente soffre di necrosi, può ordinare test diagnostici specifici:

  • analisi delle urine per cercare cellule anormali nei liquidi, anomalie nel colore e segni di infezione da batteri e altri organismi;
  • esami dell’urea del sangue, dell’urina e della creatinina poiché entrambi i livelli aumentano con l’insufficienza renale;
  • biopsia per esaminare il tessuto renale;
  • esami del sangue per misurare il sodio e la creatinina;
  • Scansioni TC dell’interno dei reni.

Trattamento della necrosi tubulare acuta

Il medico può prescrivere farmaci per ridurre il flusso e l’accumulo di rifiuti nei reni, inoltre, potrebbe ridurre nella dieta l’assunzione di sodio e potassio.

È possibile che sia necessario regolare la quantità di acqua che si beve per evitare la ritenzione di liquidi in eccesso, poiché troppo fluido può portare a gonfiore anormale di braccia, gambe e piedi.

A seconda delle condizioni, la dialisi potrebbe essere un’altra opzione terapeutica, infatti, questa procedura aiuta i reni a filtrare i liquidi in eccesso e i rifiuti.

approfondisci

Qual è la prospettiva?

L’insufficienza renale acuta a volte può essere reversibile nelle persone che sono altrimenti in buona salute.

La prospettiva è molto buona se non si hanno condizioni di salute di base e si è in grado di iniziare il trattamento nelle prime fasi della condizione.

Se la malattia è stata causata da un’altra condizione, il recupero dipende dalla tua salute generale.

Prevenire la necrosi tubulare acuta

Per evitare tale patologia, trattare le condizioni che riducono l’ossigeno e il flusso di sangue ai reni e controllare i disturbi esistenti come diabete, malattie cardiache e malattie del fegato. Bere molta acqua dopo l’uso di coloranti a contrasto e chiedere al medico di monitorare il sangue se si prendono farmaci che potrebbero essere tossici per i reni.

Summary
Necrosi-tubulare-acuta
Article Name
Necrosi tubulare renale acuta
Description
Quando i tubuli renali sono danneggiati, si sviluppa una necrosi tubulare acuta, ovvero un danno renale acuto, il quale può causare insufficienza renale.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo