Sincope: cos’è e come avviene

Lo svenimento o perdita di coscienza transitoria (PdCT) si riferiscono a un episodio sincopale o sincope. Gli episodi sincopali sono in genere innescati da un improvviso, temporaneo calo del flusso sanguigno al cervello, che porta alla perdita di coscienza e al controllo muscolare.

La sincope è più comune di quanto si possa pensare. Può colpire a qualsiasi età, compresa l’infanzia, sebbene lo svenimento avvenga più frequentemente alle persone che invecchiano. Gli episodi sincopali di solito durano solo secondi o minuti e possono essere accompagnati da temporanei sentimenti di confusione quando riprendi conoscenza.

LE CAUSE DELLA SINCOPE

Cosa causa la sincope?

La sincope può essere causata da una condizione medica di base o da fattori scatenanti ambientali. Lo svenimento può derivare da una risposta emotiva ad una situazione molto difficile. Dolore intenso, ipoglicemia o un cambiamento nel volume del sangue possono causare la sincope. Se si verifica un calo della pressione sanguigna o della frequenza cardiaca, si potrebbe svenire improvvisamente.

Le cause comuni di sincope includono:

  • bassa pressione sanguigna o vasi sanguigni dilatati;
  • battito cardiaco irregolare;
  • bruschi cambi di postura, come alzarsi troppo in fretta, che possono causare il ristagno di sangue nei piedi o nelle gambe;
  • in piedi per lunghi periodi di tempo;
  • dolore estremo o paura;
  • stress estremo;
  • gravidanza;
  • disidratazione;
  • esaurimento.

La sincope può anche essere innescata da molteplici fattori, come se si è disidratati e si ha un basso livello di zucchero nel sangue. Combinati, queste due cose potrebbero causare lo svenimento.

SINTOMI

Sintomi e segnali di pericolo

Gli episodi sincopali sono spesso preceduti da segnali o sintomi premonitori. Questi possono includere:

  • nausea;
  • biascicamento;
  • impulso debole;
  • cambiamenti della temperatura corporea che ti fanno sentire improvvisamente arrossato o freddo;
  • sudore improvviso;
  • pelle pallida;
  • disturbi alla vista, come la visione di punti, visione a tunnel, visione sfocata o pupille dilatate;
  • sentirsi come se i suoni fossero improvvisamente molto lontani;
  • vertigini, stordimento o sensazione come se la testa e il corpo fossero senza peso;
  • intorpidimento;
  • vertigini;
  • vertigini, o una sensazione che la stanza si sta muovendo;
  • battito cardiaco accelerato;
  • debolezza del corpo;
  • mal di testa;

COSA FARE?

Cosa fare se si sviene?

Se si avvertono dei segnali di allarme e si capisce che si sta per svenire, interrompere immediatamente quello che si sta facendo siedendosi o sdraiandosi, evitano ferite da cadute, come colpire la testa. Cercate di abbassare il corpo a terra e di alzare le gambe più in alto della testa. Questo aiuta a sostenere il flusso di sangue al cervello e potrebbe essere sufficiente per prevenire un episodio sincopale.

Se il sintomo non passa o si avverte ripetutamente la sensazione di svenire, chiamare il medico è la soluzione migliore, infatti, potrà aiutare a determinare i prossimi passi. Se il medico chiede di andare a studio, farsi accompagnare è cosa fondamentale.

Aiutare gli altri

Se una persona sviene, aiutala a sedersi o a sdraiarsi, allentando indumenti stretti che potrebbero ostruire la respirazione, come una sciarpa o una cravatta.

Se una persona sviene e non riprende conoscenza entro uno o due minuti, chiama i servizi medici di emergenza locali. Mentre aspetti che arrivi un aiuto, sposta delicatamente la persona dalla loro parte. Assicurati che stia respirando. Non lasciarla sola e assicurarsi che sia protetta fino all’arrivo degli aiuti.

PREVENZIONE

Come posso prevenire gli episodi futuri?

Se lo svenimento è causato da un innesco identificabile, come il calore estremo, assicurati di evitarlo in futuro se possibile. Altro problema può essere il sangue che si accumula nei piedi o nelle gambe, fletti e muovi i piedi. Puoi anche beneficiare di calze a compressione.

Dovresti anche bere molti liquidi dopo un episodio ed evitare situazioni stressanti.

VEDERE UN DOTTORE

Hai bisogno di vedere un dottore?

Lo svenimentodi solito non è la prova di una condizione grave, anche se è una buona idea informare il medico.

Assicurati di consultare un medico se:

  • sei svenuto più di una volta;
  • ci sono voluti più di due minuti per riprendere conoscenza;
  • sospetti di essere incinta;
  • hai perso il controllo della vescica o dell’intestino quando sei svenuto;
  • hai un battito cardiaco irregolare;
  • hai dolore al petto;
  • hai una storia di malattie cardiache, pressione alta o bassa o diabete;

Il medico farà un esame fisico e potrebbe fare diversi test.

Questi test possono includere:

  • lettura della pressione sanguigna;
  • test di gravidanza, se c’è la possibilità che tu possa essere incinta;
  • elettrocardiogramma (ECG), per analizzare l’attività elettrica del cuore e per verificare un battito cardiaco irregolare;
  • test del tavolo di inclinazione, per analizzare come il cuore e la pressione sanguigna rispondono alle differenze di postura.

Il medico può anche chiedere la tua storia medica, che include:

  • diagnosi attuali e passate;
  • un resoconto di cosa è successo durante l’evento;
  • uso di farmaci, sia da banco che da prescrizione;
  • Ti verrà chiesto di ricordare l’incidente nel modo più dettagliato possibile. Ciò aiuterà il medico a identificare eventuali fattori scatenanti, come il calore estremo o lo stress, che potrebbero aver avuto un ruolo. Se non ricordi di svenire, ma qualcun altro che era lì può fornire queste informazioni, invitali a venire con te all’appuntamento.

Potrebbero anche scrivere i loro pensieri su quello che è successo per te da portare con te nell’ambulatorio del tuo dottore.

CONSIGLI SULLA SINCOPE

La sincope di solito non è seria, anche se escludere una visita medica è una pessima idea. Lo svenimento può anche essere un segno in quanto è necessario ridurre lo stress, prestare maggiore attenzione al cibo.

Ricorda, se hai la sensazione di svenire, segui questi suggerimenti:

  • cerca di rimanere calmo e di controllare la respirazione;
  • siediti con la testa tra le gambe o sdraiati con le gambe sollevate;
  • chiama il medico se hai perso conoscenza;
  • se si sviene regolarmente, prendere appunti ogni volta su ciò che è successo fino a quel momento può aiutare in fututo.
Summary
Article Name
Sincope: cos'è e come avviene
Description
La sincope può essere causata da una condizione medica di base o da fattori scatenanti ambientali. Lo svenimento può derivare da una risposta emotiva ad una situazione molto difficile.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo