Sintomi della mascella rotta o lussata

Mascella rotta o lussata vediamo di cosa stiamo parlando le possibili cause e i sintomi che si provano

Una mascella rotta o slogata è una lesione a una o entrambe le articolazioni che collegano la mandibola inferiore al cranio, ognuna di queste articolazioni è chiamata articolazione temporomandibolare, quest’articolazione può rompersi o essere scardinata dal cranio. Lo scardinamento dell’articolazione mandibolare è noto come dislocazione.

Una mascella rotta, fratturata o slogata può creare problemi con il mangiare e la respirazione è necessario un immediato intervento medico per minimizzare le complicanze e accelerare la guarigione.

Vediamo le cause che portano ad una mascella rotta.

Per conoscere meglio cos’è la mascella leggi qui.

Cause di una mascella rotta o lussata

L’esperienza del trauma facciale è la causa principale di una mascella rotta o lussata, l’osso mascellare si estende dal mento fino dietro l’orecchio.

I tipi comuni di lesioni che possono causare fratture o lussazioni nella mascella sono:

  • Aggressione fisica facciale;
  • Infortuni sportivi;
  • Incidenti automobilistici;
  • Cadute accidentali in casa;
  • Incidenti industriali o sul posto di lavoro.

Queste sono le cause che possono provocare una frattura o rottura della mascella quindi bisogna fare attenzione a questi tipi di incidente. Ora passiamo ai sintomi che si avvertono quando si ha una mascella rotta o lussata.

I sintomi di una mascella rotta o lussata

Di seguito vedremo la differenza tra i sintomi che si avvertono quando si ha una mascella rotta e i sintomi quando si ha una mascella lussata.

Sintomi di una mascella rotta

I sintomi di una mascella rotta includono:

  • Forte dolore;
  • Gonfiore del viso;
  • Sanguinamento dalla bocca
  • Difficoltà respiratorie;
  • Disagio durante la masticazione;
  • Rigidità delle mascelle;
  • Intorpidimento e lividi in faccia;
  • Disagio dentale come intorpidimento delle gengive o denti allentati.

Dolore, gonfiore e sanguinamento sono i sintomi più immediati di una mascella rotta. L’intero viso può gonfiarsi, rendendo la mascella dolorosa e rigida inoltre può esserci sanguinamento dalla bocca causando difficoltà respiratorie in alcune persone. Il flusso sanguigno può bloccare le vie respiratorie e si potrebbe provare più dolore e tenerezza quando si mastica o si parla. Se si ha una grave frattura della mascella si potrebbe provare una limitata capacità di muovere la mascella o non essere in grado di muovere la mascella.

Intorpidimento e lividi sul viso e sulle gengive sono normali anche se la mascella è fratturata o rotta. La rottura dell’osso può causare altre anomalie con la forma del viso. Si potrebbe notare che la mascella o la faccia hanno un aspetto bitorzoluto. L’impatto della ferita potrebbe anche causare denti la perdit adi denti o un loro indebolimento.

Sintomi di una mascella lussata

I sintomi di una mascella lussata possono essere diversi da quelli di una mascella rotta. Il dolore è un fattore e potrebbe peggiorare quando si muove la bocca o il corpo. Ulteriori sintomi di una mascella lussata includono:

  • Potrebbe sembrare che la mascella sporga troppo in avanti come in un overbite (cioè il fatto che a denti serrati, gli incisivi superiori coprono in parte quelli inferiori);
  • Si potrebbe notare che i denti non si allineano come al solito;
    Chiusura della bocca anomala che può impedire di chiudere completamente la bocca e questo potrebbe causare perdtita di saliva;
  • Difficoltà nel parlare.

Come diagnosticare una mascella rotta o lussata.

Diagnosi di una mascella rotta o lussata

Il medico diagnosticherà una mascella rotta o una dislocazione chiedendo la storia del paziente, facendo un esame fisico e prendendo i raggi X pertinenti. Una semplice dislocazione potrebbe essere trattata da un chirurgo o un dentista mentre una frattura seria che richiede un intervento chirurgico si viene affidati ad uno specialista, come un chirurgo plastico facciale e ricostruttivo, un chirurgo testa e collo o un chirurgo orale.

Vediamo come trattare quando si hanno lesioni alla mascella.

Trattamento per le lesioni della mascella

Se ci si ferisce alla mascella molto probabilmente ci sarà un trattamento di urgenza mentre si è in attesa di assistenza medica, nel frattempo sostenere la mandibola per stabilizzarla e mantenere aperte le vie respiratorie.

Trattare una mascella lussata

Un medico deve manipolare una mascella lussata nella giusta posizione a volte esso può farlo manualmente e si riceveranno anestetici locali e rilassanti muscolari per ridurre al minimo il dolore per aiutare i muscoli della mascella a rilassarsi abbastanza da consentire la manipolazione. In alcuni casi può essere necessario un intervento chirurgico per riportare l’articolazione temporomandibolare nella posizione normale.

Trattare una mascella rotta

Il trattamento per una frattura o un’interruzione della mandibola potrebbe anche richiedere un intervento chirurgico, a seconda dell’estensione della lesione. Le pause pulite possono guarire da sole mentre la mascella è immobilizzata, mentre fratture multiple dell’osso mascellare o rotture spostate nella parte dell’osso che viene spinta da un lato possono richiedere una riparazione chirurgica.

Il medico può curare la dislocazione e la frattura minore semplicemente avvolgendo una fasciatura intorno alla testa e sotto il mento per impedire di aprire la mascella. Farmaci antinfiammatori come l’ibuprofene (Advil, Motrin) e il naprossene (Aleve) possono attenuare il dolore e ridurre il gonfiore.

Rotture gravi potrebbero richiedere il cablaggio per promuovere la guarigione alcuni fili e bande elastiche mantengono la mascella chiusa e la dentatura in posizione. Durante il recupero è consigliato avere a casa sempre un paio di forbici così da poter aprire i fili in caso di vomito o soffocamento. Una volta rotti i fili avvisare il medico il prima possibile così che li possa sostituire il prima possibile.

Il recupero da una frattura o da una dislocazione della mascella richiede pazienza. Non si sarà in grado di aprire la mascella del tutto per almeno sei settimane durante il trattamento. Il medico prescriverà antidolorifici e antibiotici per prevenire l’infezione, inoltre si avrà anche una dieta liquida per nutrirsi in questo periodo mentre non riesci a masticare cibi solidi che vedremo in seguito.

Dieta morbida per una mascella rotta o lussata

Si avrà bisogno di seguire una dieta morbida mentre ci si riprende da una mascella lussata o rotta. Bisogna evitare cibi croccanti o gommosi se si ha una lussazione o una frattura minore che guarirà da sola. Oggetti come carni fresche, prodotti crudi o snack croccanti possono causare affaticamento e dolore alla mascella che deve guarire.

Di seguito consigliamo alcuni pasti che possono essere mangiati senza alcun problema:

  • Carne in scatola;
  • Pasta ben cotta;
  • Riso ben cotto;
  • Cibi liquidi come la minestra, i passati, il brodo;
  • Frutta in scatola.

Una mascella cablata avrà bisogno di un cambiamento dietetico ancora più drastico perché non si sarà in grado di aprire e chiudere la bocca e si avrà bisogno di ottenere una dose giornaliera di vitamine e minerali attraverso una cannuccia durante il recupero. Cibi frullati preparati con latte intero o panna possono aiutare ad aggiungere calorie quando necessario. Frullare frutta, verdura e carni ben cotte può dare le proteine ​​e gli altri nutrienti di cui si ha bisogno per mantenersi in ​​salute. Si può utilizzare la farina d’avena, la crema di grano e altri cereali teneri come base per i pasti.

Mangiare sano mentre la mascella è cablata significa mangiare più frequentemente di quanto probabilmente si è abituati a fare, invece di mangiare tre o quattro pasti al giorno, si mangeranno dai sei agli otto piccoli pasti al giorno. Mangiare piccole quantità durante il giorno ti aiuta a soddisfare il numero di calorie richieste. Pasti più piccoli e più frequenti possono anche fornire una varietà di sapori quando si beve otto frullati ogni giorno.

Bere latte e succo aumenta il conteggio delle calorie mentre bisogna ridurre acqua, caffè, tè e soda dietetica queste bevande non hanno calorie e non aiutano a sostenere il peso mentre si è a dieta restrittiva.

E’ consigliato mangiare cibi tiepidi visto che i denti potrebbero essere più sensibili del solito dopo il trauma e le temperature estreme su entrambi i lati dello spettro possono far male. Bisogna prendere in considerazione la scelta di alimenti per l’infanzia per soddisfare il bisogno di vitamine. Usare acqua o latte per ridurre le minestre più pesanti, i sughi o i cibi scottati se la loro consistenza è troppo spessa per passare attraverso una cannuccia.

Recupero e prospettive da mascella rotta o lussata

La prospettiva è molto buona per la maggior parte delle persone che hanno una mascella rotta o lussata. La lussazione e le fratture non chirurgiche guariscono in quattro, otto settimane mentre il recupero da una frattura chirurgica potrebbe richiedere diversi mesi. Nella maggior parte dei casi la mascella guarisce con successo e ci sono pochi effetti a lungo termine.

Tuttavia è più probabile che si abbia un dolore articolare ricorrente alla mascella dopo l’infortunio. Questa è una condizione chiamata disturbo dell’articolazione temporo mandibolare, che viene anche chiamata disturbo dell’articolazione temporomandibolare. Le persone che hanno slogato la mascella possono avere un aumentato rischio di una futura lussazione. Proteggere la mascella da futuri dolori o lesioni sostenendo il mento quando si starnutisce o si sbadiglia.

Summary
Mascella-rotta-o-lussata
Article Name
Sintomi della mascella rotta o lussata
Description
Una mascella rotta o slogata è una lesione a una o entrambe le articolazioni che collegano la mandibola inferiore al cranio, ognuna di queste articolazioni è chiamata articolazione temporomandibolare, quest'articolazione può rompersi o essere scardinata dal cranio.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo