Tunnel Carpale sintomi

Tunnel Carpale sintomi

18 Aprile 2018 0 Di Pablos

Cos’è la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale è la compressione del nervo mediano che passa nella mano, questo nervo mediano si trova sul palmo della mano (chiamato anche tunnel carpale). Il nervo mediano fornisce la sensazione (capacità di sentire) al pollice, all’indice, al dito lungo e parte dell’anulare inoltre fornisce l’impulso al muscolo che va al pollice. La sindrome può verificarsi in una o entrambe le mani.

Il gonfiore al polso causa la compressione nella sindrome del tunnel carpale esso può causare intorpidimento, debolezza e formicolio sul lato della mano vicino al pollice. Quali sono le cause? Scopriamolo

Cosa causa la sindrome del tunnel carpale?

Il dolore nel tunnel carpale è dovuto alla pressione eccessiva nel polso e sul nervo mediano causando l’infiammazione che a sua volta può causare gonfiore. La causa più comune di questa infiammazione è una condizione medica sottostante che causa gonfiore al polso e talvolta ostruzione del flusso sanguigno alcune delle condizioni più frequenti sono:

  • Diabete;
  • Disfunzione tiroidea;
  • Ritenzione di liquidi dalla gravidanza o dalla menopausa;
  • Alta pressione sanguigna;
  • Disturbi autoimmuni come l’artrite reumatoide;
  • Fratture o traumi al polso.

La sindrome può peggiorare se il polso viene sovraesteso ripetutamente il movimento ripetuto del polso contribuisce al gonfiore e alla compressione del nervo mediano tutto ciò potrebbe essere il risultato di:

  • Posizionamento dei polsi durante l’utilizzo della tastiera o del mouse;
  • Esposizione prolungata alle vibrazioni dall’uso di utensili manuali o utensili elettrici;
  • Qualsiasi movimento ripetuto dove si utilizza molto il polso come suonare il piano o scrivere al pc, usare il mouse e altre abitudini quotidiane.

Approfondisci l’argomento qui.

Chi è a rischio per la sindrome del tunnel carpale?

Le donne hanno una probabilità tre volte maggiore di avere la sindrome del tunnel carpale rispetto agli uomini. La sindrome del tunnel carpale viene diagnosticata più frequentemente tra i 30 e i 60 anni. Alcune condizioni aumentano il rischio di svilupparlo, tra cui diabete, ipertensione e artrite.

I fattori di stile di vita che possono aumentare il rischio di sindrome del tunnel carpale comprendono il fumo, l’ assunzione di sale elevato, lo stile di vita sedentario e un alto indice di massa corporea.

I lavori che prevedono movimenti ripetuti del polso includono:

  • Produzione;
  • Lavoro di catena di montaggio;
  • Lavorare al pc (scrivere con la tastiera e uso prolungato del mouse);
  • Lavori di costruzione.

Le persone impiegate in queste occupazioni possono essere maggiormente a rischio di sviluppare la sindrome del tunnel carpale.

Quali sono i sintomi della sindrome del tunnel carpale?

I sintomi si trovano solitamente lungo il percorso nervoso a causa della compressione del nervo mediano. La mano potrebbe “addormentarsi” di frequente portando alla caduta degli oggetti che si tengono in mano. Altri sintomi includono:

  • Intorpidimento, formicolio e dolore al pollice e alle prime tre dita della mano;
  • Dolore e bruciore che viaggiano sul braccio;
  • Dolore al polso durante la notte che interferisce con il sonno;
  • Debolezza nei muscoli della mano.

Vediamo ora come diagnosticare il tunnel carpale

Come viene diagnosticata la sindrome del tunnel carpale?

I medici possono diagnosticare la sindrome del tunnel carpale usando una combinazione della cartella clinica del paziente, un esame fisico e alcuni test chiamati studi di conduzione nervosa.

Un esame fisico include una valutazione dettagliata della mano, del polso, della spalla e del collo per verificare eventuali altre cause di pressione nervosa. Il medico osserverà i polsi per i segni di tenerezza, gonfiore e eventuali deformità. Controlleranno la sensazione alle dita e la forza dei muscoli della mano.

Gli studi sulla conduzione nervosa sono test diagnostici che possono misurare la velocità di conduzione degli impulsi nervosi, se l’impulso nervoso è più lento del normale quando il nervo passa nella mano, si potrebbe avere la sindrome del tunnel carpale.

Come viene trattata questa sindrome? Andiamolo a scoprire.

Come viene trattata la sindrome del tunnel carpale?

Il trattamento della sindrome del tunnel carpale dipende da quanto gravi sono il dolore e i sintomi e se c’è debolezza. Nel 2008 l’Accademia dei chirurghi ortopedici ha pubblicato le linee guida per il trattamento efficace del tunnel carpale. La raccomandazione era di provare a gestire il dolore al tunnel carpale senza un intervento chirurgico se possibile.

Le opzioni non chirurgiche includono:

  • Evitare posizioni che estendono troppo il polso;
  • Stecche da polso che tengono la mano in posizione neutra specialmente di notte;
  • Farmaci per il dolore lieve e farmaci per ridurre l’infiammazione;
  • Trattamento di eventuali condizioni sottostanti come il diabete o l’artrite;
  • Iniezioni di steroidi nella zona del tunnel carpale per ridurre l’infiammazione.

La chirurgia può essere necessaria in caso di gravi danni al nervo mediano tale chirurgia comporta il taglio della fascia di tessuto nel polso che attraversa il nervo mediano in modo da diminuire la pressione sul nervo. I fattori che determinano il successo o il fallimento sono l’età del paziente, la durata dei sintomi, il diabete mellito e se vi è debolezza (che di solito è un segno tardivo), il risultato della chirurgia è generalmente buono.

Vediamo come possiamo prevenire la sindrome.

Come posso prevenire la sindrome del tunnel carpale?

È possibile prevenire la sindrome del tunnel carpale facendo cambiamenti nello stile di vita che riducono i fattori di rischio per svilupparlo. Condizioni di trattamento come il diabete, l’ipertensione e l’artrite riducono il rischio di svilupparlo.

Prestare attenzione alla postura delle mani ed evitare attività che estendono il polso sono anche strategie importanti per ridurre i sintomi. Anche gli esercizi di fisioterapia possono essere utili.

Conclusione

Trattare tempestivamente la sindrome del tunnel carpale con la terapia fisica e i cambiamenti dello stile di vita può portare a significativi miglioramenti a lungo termine ed eliminare i sintomi. Sebbene improbabile la sindrome del tunnel carpale non trattato può portare a danni permanenti ai nervi, disabilità e perdita della funzionalità della mano.

Summary
Tunnel-carpale
Article Name
Tunnel carpale sintomi
Description
La sindrome del tunnel carpale è la compressione del nervo mediano che passa nella mano questo nervo mediano si trova sul palmo della mano. Il nervo mediano fornisce la sensazione al pollice, all'indice, al dito lungo e parte dell'anulare inoltre fornisce l'impulso al muscolo che va al pollice.
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo