Zenzero proprietà e usi in cucina e medicina – Introduzione

Zenzero proprietà e usi in cucina e medicina – Una spezia miracolosa

Zenzero proprietà e miracoli di una spezia che sarà, quando avremo imparato ad usarla, compagna fedele per tutta la nostra vita.

Cos’è lo zenzero e quali sono le sue proprietà

Saranno molti gli argomenti che spiegheranno al meglio l’uso e le proprietà più curiose e utili dello zenzero.

In questo primo capitolo, vogliamo però accennarvi, in linee generali di cosa stiamo parlando ed effettivamente, quali sono le caratteristiche (uniche) di questa spezia miracolosa.

Introduzione

Lo zenzero è una pianta erbacea delle Zingiberaceae (la stessa famiglia del cardamomo) originaria dell’Estremo Oriente.

La pianta, è coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale, ed è provvista di rizoma carnoso e densamente ramificato dal quale si dipartono sia lunghi fusti sterili e cavi, formati da foglie lanceolate inguainanti, sia corti scapi fertili, portanti fiori giallo-verdastri con macchie porporine.

Il frutto è una capsula divisa da setti in tre logge.

Curiosità: è il rizoma ad avere tutte le proprietà della pianta: oli essenziali, gingeroli e shogaoli (principi responsabili del sapore pungente), resine e mucillagini, e presenta in modo più pronunciato il sapore e l’aroma tipico che lo vedono ampiamente utilizzato come spezia, specie in forma essiccata e polverizzata, o fresco in fette sottili.

Le stesse proprietà sono ugualmente, anche se in forma minore, contenute anche nel legno di zenzero, utilizzato ad esempio per spiedini, soprattutto di pesce.

Nella cucina giapponese lo zenzero è normalmente servito in forma di pickle (sottaceto agrodolce) con il sashimi.

read more about (link)

 ginger-2523758_1920-300x200

Le proprietà dello zenzero

Fatta una breve introduzione sullo zenzero, ci addentriamo nel magico mondo di questa spezia.

Conosciuto anche sotto il nome di Ginger, lo zenzero è un ottimo:

  • tonico
  • stimolante
  • digestivo
  • antinfiammatorio

Lo zenzero contiene molta acqua, carboidrati, proteine, amminoacidi, sali minerali tra cui Manganese, calcio, fosforo, sodio, potassio, magnesio, ferro e zinco, vitamine del gruppo B, vitamina E.

Le proprietà curative dello zenzero

Come molte altre spezie, e alcune piane officinali (vedi ad esempio aloe vera), questa pianta contiene tantissime proprietà curative.

leggi anche dove comprare prodotti allo zenzero (link)

Tra le caratteristiche principali dello zenzero ci sono:

  • Zenzero Proprietà antitumorali: (Di recente un gruppo di ricercatori del Hormel Institute (Università del Minnesota) ha messo in evidenza proprietà antitumorali di questa spezia nei casi di carcinomi del colon-retto)
  • Anti-nausea, digestivo e amaro-tonico: Studi scientifici hanno dimostrato una reale efficacia dello zenzero contro la nausea, in particolare è molto apprezzato in caso di nausea da gravidanza, mal d’auto e mal di mare.
  • Benessere dello stomaco: Lo zenzero fa bene a tutto l’apparato digerente grazie alle sue proprietà gastroprotettive ed è molto utile (se utilizzato a basse dosi) anche contro la gastrite e ulcere intestinali. I principi attivi dello zenzero infatti sono molto efficaci contro l’Helicobacter pylori, il batterio responsabile proprio delle ulcere allo stomaco.
  • Digestivo-protettivo: Lo zenzero stimola la digestione, combatte la diarrea e aiuta l’eliminazione dei gas intestinali. In caso di stati influenzali Stimolante del sistema immunitario lo zenzero è da millenni utilizzato dalle popolazioni asiatiche per combattere raffreddore e febbre. È anche un valido aiuto contro tosse e catarro.
  • Antiinfiammatorio e analgesico: Recenti studi hanno dimostrato che lo zenzero, grazie alle sue spiccate proprietà antinfiammatorie, allevia il mal di testa, riduce efficacemente i dolori articolari e muscolari e allevia le infiammazioni di stomaco ed esofago
  • Anticoagulante: Il rizoma di zenzero è un buon anticoagulante e come tale contribuisce a ridurre la formazione di coauguli nelle arterie, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e, secondo alcuni studi scientifici, lo zenzero diminuisce la pressione sanguigna.

spices-887348_1920-300x200Alcune avvertenze!

Come si può leggere anche dalla pubblicazione del 2005 del Ministero della Salute per quanto riguarda la farmaco-vigilanza, lo zenzero è sconsigliato (dato le sue proprietà molto forti) a determinati soggetti, come ad esempio chi usa già medicinali anti-coagulanti.

Evitare l’uso dello zenzero in contemporanea a farmaci antinfiammatori e ipotensivi.

Dato il suo effetto fluidificante del sangue, si consiglia sempre di consultare il medico prima di fare uso di zenzero nel caso in cui si assumono farmaci antiaggreganti e anticoagulanti (Coumadin, Cardioaspirina, ecc…).

Inoltre è sconsigliato alle donne in gravidanza.

E’ pertanto consigliato l’ausilio del proprio medico curante.

In merito a questo ultimo caso, sul sito del Ministero si può leggere:

“Ricordiamo che nel rizoma di zenzero vi sono “migliaia” di sostanze chimiche, naturali si ma chimiche e non di fantasia (!), e sperimentalmente è documentata l’attività mutagena proprio di alcune di esse (gingeroli e shagaoli). Un recente ed importante studio clinico pubblicato da un gruppo di ricercatori dell’ Università di Toronto (Canada) sull’ American Journal of Obstetrics and Gynecology ha mostrato che nel grup po di donne trattate con zenzero l’incidenza di malformazioni gravi è stata di 1,6 %, mentre nel gruppo di donne trattate con farmaci non teratogeni la percentuale è stata dell’ 1,1 %. Piccola differenza potremmo dire, ma l’aumento delle malformazioni c’è stato eccome ! Altro dato ancora più importante: i nati morti. L’incidenza dei nati morti è stata dell’ 1,1 % tra le donne che avevano assunto lo zenzero, mentre nel gruppo di donne trattate con farmaci non teratogeni la percentuale è stata dell’ 0,5 %. Pertanto la ovvia conclusione è che l’assunzione di prodotti a base di Zenzero, in Italia presenti anche in integratori dietetici, in gravidanza dovrebbe essere comunque sconsigliata.”

(Fonte: Ministero della Salute, Farmacovigilanza news, 2005).

Zenzero proprietà e Curiosità

In antichità, gli indiani usavano masticare zenzero quale purificatore dell’alito prima delle cerimonie religiose: con la bocca purificata infatti potevano cantare e parlare agli dei.

Summary
ginger-1714196_1920
Article Name
Zenzero proprietà e usi in cucina e medicina - Introduzione
Description
Zenzero proprietà e usi in cucina e medicina - Una spezia miracolosa
Author
Publisher Name
Oghers
Publisher Logo